Pubblicato il 2 commenti

Il team creativo del 2017: federica reale

Sono onorata di potere avere a bordo con me in questa avventura federica ovvero nostra signora del brush lettering. Tra l’altro vorrei segnalarvi che è attivo su facebook il gruppo ufficiale Brush Lettering Italia nel quale potrete approfondire tutte le tematiche di questa nicchia creativa molto molto interessante. Per me Federica rappresenta un connubio perfetto di bravura e di anima e mi ha travolto con la sua capacità di farmi emozionare. L’ho conosciuta con questo post e l’ho immediatamente voluta con me. La ringrazio ancora di cuore per aver accettato il mio invito, ed ora le lascio la parola….

Salve, mi chiamo Federica, anche se sul web sono conosciuta come kushi. Lo scrap è entrato a far parte della mia vita nel 2006 e credo seriamente sia stata una delle mie più grandi fortune. Ho sempre amato raccontare di me e a me in forma scritta.

Anni ed anni di diari segreti, hanno lasciato con il tempo il posto ad album scrap, in cui ogni ritaglio di patterned nasconde del testo. Inevitabilmente il formato a me più congeniale è il layout che generalmente viene realizzato per i propri album, ma anche i mini album hanno un gran potenziale, spesso io li vedo come lettere da destinare a chi mi è vicino, con tanto di foto ed abbellimenti. Sono questi i supporti che mi permettono di raccontare la mia storia. A volte mi capita di trovarmi bloccata all’inizio di un progetto e rendermi conto che senza saper rispondere alla domanda “di cosa vuoi parlare?” non vado da nessuna parte.

E’ lo step successivo a quello della scelta delle foto. Questo non vuol dire che in tutti i miei progetti ci siano journaling lunghi pagine e pagine (ma vi assicuro che a volte è capitato ed è stato difficile nascondere il tutto dietro la foto!), è solo il mio personale processo creativo. Una volta che ho chiaro il messaggio, posso realizzare il mio progetto e comunicarlo anche solo attraverso l’impostazione della pagina, la scelta degli abbellimenti o dei colori. Le parole sono perciò la parte fondamentale nel mio modo di fare scrap, ma ovviamente subisco il fascino di tutti gli abbellimenti, timbri e carte che il mercato mette a disposizione!

Con lo scrapbooking ho imparato ad amare tutti i colori (che adoro enfatizzare con un uso spropositato di bianco!) ed a guardare tutto da un’altra prospettiva… a dare inoltre un valore ai dettagli, nella vita così come nei miei progetti. Diventare una scrapper ha arricchito indubbiamente la mia capacità di raccontare per fare memoria e di apprezzare ogni istante, ogni dettaglio prezioso. Ci vediamo su queste pagine

Federica

2 pensieri su “Il team creativo del 2017: federica reale

  1. Condivido tutto ciò che hai scritto!! Adoro i tuoi lavori e te come persona. Sei una forza! Avanti

    1. Grazie mille Silvia!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *