Pubblicato il Lascia un commento

Solo grazie

Ciao a tutti.

Questo è il mio primo post per Creative Studio ed ho voluto creare due card per condividere con voi un momento per me molto importante. Pochi giorni fa io e la mia famiglia abbiamo festeggiato il primo anniversario del nostro rientro a casa.

Dovete sapere che ad ottobre 2014, quando le nostre bimbe avevano poco più di cinque mesi, mio marito è stato trasferito per lavoro a più di mille chilometri di distanza da casa e mai e poi mai avremmo permesso che qualcosa potesse dividere la nostra famiglia, non restava che partire tutti per la Sicilia. In un anno di permanenza abbiamo affrontato viaggi interminabili e tutte le difficoltà che si possono incontrare quando ci si trova da soli, con due bambine piccole e così lontani dal proprio mondo e dalla vita di sempre.

Dopo meno di un anno un altro trasferimento ci ha portato tutti a Milano, che sicuramente non era casa, ma la distanza si era notevolmente ridotta e con essa anche il senso di solitudine e le problematiche che avevamo dovuto affrontare. In ogni caso stavamo vivendo una nuova vita, senza sapere se e quando sarebbe cambiata ancora, con la consapevolezza che forse noi a casa non ci saremmo più tornati.

Invece no, noi a casa ci siamo tornati l’8 gennaio 2017 e tutto è cambiato di nuovo, la nostra vita di prima non c’era comunque più, perché le nostre piccole erano cresciute e la nostra casa era da riorganizzare e perché, soprattutto, noi eravamo cambiati, ma quello che conta è che abbiamo ritrovato le nostre famiglie, anche se purtroppo non al completo, alcuni amici, i nostri luoghi e i nostri punti di riferimento.

Con queste card voglio dire “solo grazie” per quello che è stato, perché anche se duro è servito, per quello che è, la nostra vita e la nostra famiglia e per quello che sarà… e perché in ogni caso (come diceva Checco Zalone) “siamo una squadra fortissimi”!

Questo grazie lo voglio dire anche per me e per il mio mondo creativo, perché tornando a casa ho ritrovato quel tempo e quella voglia di fare che in quegli anni sono spesso mancati e, se oggi sono qui con voi a raccontare questa piccola storia, è perché da un anno a questa parte i miei colori sono tornati a far parte delle mia vita come e più di prima.

A presto.

Laura

MATERIALI UTILIZZATI:

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *