Pubblicato il Lascia un commento

Lady Tobia

Vi ho mai parlato di Tobia?
E’ la mia nipotina inglese, una piccola tigratina di 2 anni.
Sono assolutamente innamorata di lei. È vivacissima, estremamente buffa, ruffiana e curiosa… io l’adoro!
Questa foto con il suo papà è fra le mie preferite di sempre ed adesso che faccio la scrapper anche io (ahahah) è arrivato il momento di dedicarle un LO.
Facciamo una piccola premessa: ho capito che ci sono delle regole estetiche nel layout MA ho anche compreso che lo Scrapboking DEVE AIUTARCI A RICORDARE qualcosa.
In attesa di domare, quindi, le varie regole di colore, di proporzioni e di spazi io continuo ad insistere nel voler fare memoria di momenti, di emozioni e di pensieri.
Con questo LO il desiderio forte è quello di fermare non solo la dolcezza e l’allegria di questa bimbetta pelosa ma anche e soprattutto fermare nella MIA memoria i miei sentimenti e i miei pensieri circa il suo arrivo nella mia famiglia.
Ho scelto allora di partire da un foglio bianco e riempirlo di timbrate di fiori (suvvia siamo comunque nella campagna inglese).
L’effetto è molto pieno e probabilmente fa storcere il naso a molti, lo so bene, ma e’ stato fatto di proposito nella speranza che mi aiuti a ricordare che abbiamo una vita ricca, a tratti caotica e’ vero ma proprio tanto piena e, soprattutto, piena di cose belle.
Su questa pagina ho poi posizionato la mia foto e l’ho decorata con altri fiori, questa volta usando delle die cuts.
Quando ho acquistato queste die cuts ricordo di averlo fatto innamorata delle loro tonalità pastello… eheheh ed invece sono finita col colorarle con delle matite acquarellabili😅
Il fatto è che credo davvero che questa piccoletta abbia portato un sacco di divertimento nella nostra vita, davvero credo che colori le giornate con i sui ‘danni’ e le sue espressioni buffe.
Ma adesso a noi… al di là dei miei ricordi questa volta ho capito che nei LayOut:
  • ci sono regole estetiche importanti che sono in grado di conferire ai nostri lavori equilibrio e gradevolezza estetica, MA ho capito anche che una pagina di scrapbooking non può essere un semplice esercizio di stile e che se nel mio ricordo c’è altro da voler essere fermato al di là della gradevolezza estetica beh… le variazioni sul tema sono legittime e che il mondo se ne faccia una ragione.
  • Ho capito che le die cuts sono diventate le mie migliori amiche e che si possono anche modificare…
  • Ho scoperto che anche se esco dalla mia confort zone per quanto riguarda le scelte cromatiche, queste mi possono comunque rappresentare.

 

Beh.. dai, conquiste non da poco per una giovane scrapper.
Alla prossima
Mir
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *