Pubblicato il 2 commenti

Shadow box Card o Acchiappasogni?

Mi hanno sempre affascinato le leggende degli acchiappasogni e sembra ne esistano almeno più di due. Il più comune acchiappasogni è composto da cerchi, perline e piume. Sembra che trattenesse i sogni negativi facendoli svanire con le prime luci del mattino, lasciando i sogni positivi liberi di fluire attraverso le piume. In seguito ho scoperto che appendendolo fuori dalle tende (nelle tribù americane ed indiane) aveva un’altra funzione e cioè quella di identificare la professione eccellente del suo proprietario.

A me piacciono un sacco le piume e quindi tra magia è realtà ne ho approfittato per realizzarne uno a modo mio che trattenesse il fascino e il valore simbolico attribuito dalle leggende.

Ho preparato una shadow box card incollando dei vecchi jeans (appartenuti alla persona che avrebbe ricevuto il dono) su un bazzil bianco dopo aver precedentemente ritagliato la parola DREAM con la Cameo Silhouette. Ho cucito la copertina con la macchina da cucire, incollato la cornice sulla copertina rigida e inserito piume e piumette a volontà. Le carte e gli abbellimenti di Creative Studio hanno fatto il resto. Questo bellissimo set si adatta perfettamente al mio progetto. Cosa ne pensate? La mia bambina con questo acchiappasogni non avrà più paura di sognare. 🙂 Buona visione e sogni sereni a tutti quanti.

 

 

Eleonora

 

PRODOTTI UTILIZZATI:

2 pensieri su “Shadow box Card o Acchiappasogni?

  1. Adoro le shadow box, il riciclo del jeans, tutto.
    Credo che siano le emozioni a farci creare.
    Grazie per l’emozione😍

    1. Grazie a te Annalisa. Fa sempre piacere un riscontro positivo come il tuo. <3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *