Una Card Pop Up per il mio scrittore preferito.

Si respira sempre aria fresca qui nel blog di Creative Studio e anche la temperatura mite di questo inizio settembre finalmente mi aggrada. Per il mio progetto di oggi ho cercato una collezione che avesse i colori caldi e il profumo dell’autunno che è alle porte. La collezione Scrapper Pride 2018 è sempre attuale e secondo me intramontabile, al punto che mi ha ispirata nella realizzazione di questa Pop Up card.

Ultimamente sono alla ricerca di virtuosismi cartotecnici semplici e divertenti, anche se preferisco sempre aggiungere una fotografia ai miei progetti. Questa volta ho costruito una card con una struttura davvero molto facile e veloce ma l’effetto è sicuramente “WOW”.

Eseguendo due piccoli tagli laterali al centro del foglio si ottiene il supporto per ospitare il messaggio o l’immagine che si vuole evidenziare. Io ho scelto la macchina da scrivere per comunicare un messaggio a…indovinate a chi??? Giusto!! Lo scrittore della mia vita in questo caso è lei! Ormai la conoscete tutte. Una parte essenziale di me. E’ lei che ormai traccia, scrive e scandisce tutti i miei giorni. La mia adolescente del cuore nonchè il mio frastuono che amo tanto.

Se vi è piaciuta la mia card potete provare a realizzarla utilizzando i materiali che troverete come sempre dopo le immagini. Buon settembre.

Eleonora

PRODOTTI UTILIZZATI:

  • 17.50

    Set di timbri clear in fotopolimeri trasparenti facili da usare e che permettono di posizionare molto precisamente le sagome. Semplicissimi da usare, basta staccarli dal foglio acetato e posizionarli su un blocco di plexiglass, senza colla o adesivi. Ideali nei progetti di cardmaking e scrapbooking. 

    dimensioni della plancia : 4″ x 6″.

    La confezione contiene 11 timbri.

     

     

     

     

  • Out of Stock
    1.10
    ✂ carta pattern stampata su entrambi i lati
    • peso: 250 gr
    •  misure : 30 cm x 30 cm

     

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *