Pubblicato il

Layout IO & TE – partiamo da uno sketch

Buongiorno! Oggi tocca a me farvi compagnia e ho deciso di parlarvi di sketches!

Vi siete mai trovate a voler realizzare un layout ma rimanere bloccate dinanzi a quell’enorme foglio bianco? Beh uno sketch vi risolve la situazione.  Sapete cos’è uno sketch? Lo avete mai usato per aiutarvi a creare un layout? Io sì, l’ho fatto quando ero alle prime armi e mi ha aiutato a destreggiarmi con  lo spazio di un foglio 12″x12″, lo faccio ogni tanto quando ne vedo uno davvero interessante e alle volte lo uso quando sono un pò confusa e non riesco a decidermi da dove partire.  Per chi non lo sapesse uno sketch è uno schema, una linea guida nella realizzazione di un layout. La parola sketch significa proprio schizzo ed è proprio il suo significato che ci aiuta a capire: è uno schizzo di come i vari elementi e cioè foto, abbellimenti e titolo dovranno essere posizionati sul foglio. Vi spiego meglio! Uno sketch è di solito in bianco e nero proprio per dare l’idea di uno schizzo fatto a matita ma se ne trovano anche a colori, è composto da un disegno che vi dà già l’idea di come sarà il risultato finale e vi dice: 1. la dimensione e la forma  della foto e in che posizione del foglio andrà posizionata, 2.  quali, quanti e come dovranno  essere gli abbellimenti e la loro posizione attorno, sopra e/o sotto la foto, 3. dove posizionare i titolo e quanto grande dovrà essere 4. vi dà anche un accenno di eventuali macchie e schizzi di colore, 5. alcuni riportano anche il posizionamento del journaling (un breve testo scritto che racconta  le emozioni o le situazioni che vuole ricordare la foto) 6. eventuali cuciture. Come si usa uno sketch? Possiamo utilizzarlo tal quale e cioè inserendo tutti gli elementi che lo compongono scegliendo carte e abbellimenti a nostro piacere ma rimanendo fedele allo schema,  oppure possiamo ruotarlo a 90° (guardando la foto dello sketch in foto vi ritrovereste con la linea cucita in verticale invece che in orizzontale e abbellimenti e foto sulla destra e titolo e abbellimenti sulla sinistra o viceversa) oppure ancora possiamo capovolgerlo (in questo caso avremo foto  sotto la linea e titolo sopra o spostare da destra a sinistra), possiamo aggiungere elementi o toglierli. Insomma uno sketchh alla fine è un gioco per realizzare un layout, l’importante è che ci aiuti a creare un progetto armonioso nelle forme, nei colori e nelle emozioni che un layout deve esprimere. Se  metette un pò di voi stesse nei vostri progetti anche seguendo uno schema il risultato finale sarà sempre unico e parlerà di voi con le emozioni che avrete espresso.

Ora vi lascio allo sketch che ho scelto che ho trovato su Instagram sul profilo della creatrice che è Laura Rumble che ha creato per il sito Stick it down .Per il procedimento sul come l’ho realizzato vi rimando al video che sarà inserito nei prossimi giorni. Intanto vi lascio le foto e la lista dei prodotti che ho usato.

Questa è la mia interpretazione: ho scelto una foto leggermente più grande e ho deciso di non inserire i triangoli.

Spero sia stata chiara e vi sia utile per lanciarvi e cominciare a creare layout…sono una grande opportunità per applicare imparare tecniche e dare libero sfogo alla vostra creatività.

A presto

Cinzia

PRODOTTI UTILIZZATI:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *