Pubblicato il

La forza della semplicità

 

Quando la carta dice già tutto, succede quello che vi racconterò oggi, e che tra l’altro è ampiamente documentato nel process video 😅 che sarà pubblicato sul canale You Tube nelle prossime settimane. Dicevo, quando la carta racconta per te il sentire di un momento cosa si deve fare? Semplice, si deve abbandonare ogni remora circa preconcetti e limiti su quello che si può fare con i colori e quello che non si può fare: l’unico limite che abbiamo è quello che ci costruiamo noi nella nostra mente.

Ergo, si può scrappare una foto di un soggetto maschile con colori che abitualmente vedremmo utilizzati con soggetti femminili (lezione n.1).

Quando il tuo racconto è comunque stato fatto, ci si può serenamente abbandonare alla semplicità (lezione n.2 ).

Infatti dopo aver pensato a mille mila soluzioni per dare complessità a questo layout, ho racchiuso la soluzione del rebus in tre semplici parole, ovvero “meno è meglio”!!! Aggiungere elementi e texture alla fine fuorviava la mia mente che era portata a soffermarsi su altro, ed invece il motivo per cui avevo scelto quella carta su quella foto era molto semplice, e cioè volevo dire a questo piccolo uomo che la felicità passa attraverso l’osservanza di semplici e piccole regole.

In questo mondo di super eroi in cui nessuno vuole essere robin, grazie cesare per aver spiegato la cosa cosi semplicemente,  amare i propri difetti si rivela essere l’unica via possibile  per cogliere la bellezza delle proprie esistenze, questo mi bastava dire.

E quindi il messaggio è diventato più importante di tutto ed alla fine questo LO per quanto vi sembrerà strano, entra per direttissima nella top ten dei miei layout preferiti.

Perciò quando la carta dice già tutto, l’unica cosa da fare è soltanto quella di arrendersi alla forza della semplicità 😊

antonella

PRODOTTI UTILIZZATI:

2 pensieri su “La forza della semplicità

  1. Rompere gli schemi e andate oltre gli stereotipi che ci hanno imposto a volte ci risulta difficile ma è bello provarci e come in questo caso centrare l’obiettivo complimenti nella sua semplicità lo trovo bellissimo

    1. grazie vania, anche io come ho scritto nel post lo trovo bellissimo tanto da farlo entrare nella mia top ten pur essendo così semplice…. ma mi arriva dritto dritto li dove deve arrivare 😊😊😊😊

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *