Pubblicato il Lascia un commento

Un layout un po’ folle.

Tra i tanti momenti seri e a volte tristi che accompagnano la nostra vita, a volta si ha bisogno di una pausa di follia, di una carica per ritrovare noi stessi.

E poi lo diceva anche Steve Job:  Stay hungry, stay foolish (Siate affamati, siate folli).

Così i ricordi mi riportano a qualche anno fa, ad un particolare momento di ordinaria follia in una giornata lavorativa, quando, cellulare alla mano, ho iniziato a scattarmi decine di selfie  per avere almeno una bella inquadratura per un futuro layout. Ecco, in quel momento credo che la mia collega mi abbia preso per matta. Tutto perché il giorno prima ero andata dal parrucchiere e mi piaceva il taglio..

Tra i tanti scatti ne ho tenuti quattro: quattro foto che ho utilizzato tantissimo sia per layout che per i profili social.

Per rendere merito a quegli scatti, ho scelto una patterned con sfondo mixed media della collezione Aquarius, che ho spatasciato con un Distress oxyde.

Ho girato il foglio in modo che la striscia lime rimanesse in altro, ed ho strappato dalla patterned lime una striscia di carta che ho cucito sotto. La carta nello sfondo ha della timbrate a cerchio che sono rimaste nascoste e per riprenderne l’effetto,  ho creato delle cuciture.

Per gli abbellimenti ho utilizzato sia i die cut che ritagli di varie carte della collezione Aquarius, nonché sentimenti e bottoni in polishrink.

Altre foto con i dettagli:

E’ un layout molto colorato e insolito rispetto alla mia comfort zone, ma mi sono lasciata andare e mi sono divertita tantissima nel realizzarlo.

Ogni tanto bisogna osare….essere un pò folli.

Spero vi sia piaciuto e vi possa essere d’ispirazione.

Alla prossima volta!

Stefania

 

PRODOTTI UTILIZZATI:

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *