Pubblicato il Lascia un commento

Calde atmosfere per una card portafoto.

Buongiorno a tutti.

Piano piano si torna alla normalità e fortunatamente si riprendono le uscite e gli incontri con gli amici. In maniera certo più soft, senza baci e abbracci e salutandoci con i gomiti, ma è pur sempre un inizio.

Vivere all’estero mi ha permesso di ampliare le mie conoscenze, di conoscere e confrontarmi con realtà e culture diverse: mi riporterò a casa un bagaglio inestimabile di esperienze.

Una delle usanze  che mi ha particolarmente colpito,  è la modalità di accoglienza dei canadesi: a casa loro si sta sempre senza scarpe. All’inizio ero in imbarazzo a lasciare le scarpe sull’uscio di casa e restare in calzini perchè da noi, a casa d’altri,  è impensabile una cosa del genere. Ovvio che non è un obbligo, ma è un gesto di gentilezza verso un’altra cultura.

Ma ripensandoci, è decisamente igienico e si abbatte notevolmente la possibilità di introdurre in casa i batteri che popolano le suole delle scarpe.

Che poi è ciò che facciamo di solito quando rientriamo in casa; soprattutto in questo periodo è la prassi.

Così, quando ho avuto la possibilità di invitare amici per cena, è stata categorica la richiesta di lasciare le scarpe fuori dall’uscio di casa, offrendo loro delle ciabattine (no…in calzini proprio non ce la faccio..)

Per fine serata ho voluto offrire loro un piccolo presente, una card che all’interno, oltre ad essere corredata di due tag dove io e mio marito abbiamo  ho scritto i nostri auguri, contiene lo spazio per due foto.

La struttura è semplice: fronte e retro ed una parte accordion all’interno, dove la parte incollata alla facciate, rivela due tasche che contengono le tag. Per dare luce alle paterne, sul fronte ed in alcuni punti ho spatasciato alcuni distress oxide.

Vi lascio altre foto.

Spero che la card vi sia piaciuta e vi possa essere d’ispirazione.

Grazie.

Stefania

 

PRODOTTI UTILIZZATI:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *