Pubblicato il Lascia un commento

Foolish!

Primissimo post per la mia seconda Special Guest! Quando ho pensato a questa formula per il DT, sarò completamente sincera con voi, avevo molti dubbi e parecchie perplessità sulla mancanza di un DT stabile, ma dopo la prima guest ho capito di aver intrapreso la strada giusta. Aspetto con trepidazione ogni nuovo progetto e mi piace oltre ogni misura poterlo raccontare a voi. Leggere i lavori delle altre scrappers con la mia voce e guardare alle loro storie con i miei occhi, mi regala una prospettiva diversa e che non voglio assolutamente perdere.

Trovo che ogni emozione debba essere raccontata con le parole giuste. Non basta la carta o l’abbellimento, occorrono le espressioni adatte, le sfumature adeguate, si tratta di scrivere una sorta di diario, questo è il “making memories” per me, è la capacità di smuovere le corde dell’anima.

Guardando il lavoro di Brigitta quello che i miei occhi hanno letto è stata innanzitutto un’esplosione di energia, energia espressa in questa cascata di fiori che sembrano venir fuori da queste cornici. Vi dico già che non ho saputo fare una cernita delle foto che mi ha mandato, perciò mettetevi comode e gustatevele tutte perché ci troverete tantissimi spunti per utilizzare S’agapo.

Brigitta ha realizzato un mini in cui ha fatto ampio utilizzo delle cuciture ed ha lavorato su una forma insolita, in cui le pagine girano intorno ad un perno, un pò a rappresentare il cerchio della vita secondo me. Momenti, persone, stati d’animo che riempiono i suoi giorni ed i suoi pensieri ed il tutto presentato con questa carica travolgente espressa con gli abbellimenti e le lavorazioni di questo suo progetto.

Adoro la maniera in cui lo scrapbooking è in grado di tirare fuori da noi quello che siamo, questo è il motivo per cui molte persone si sono perdute in questo hobby meraviglioso: la possibilità di trovare una chiave espressiva del proprio essere. Io mi fermo qui con le mie elucubrazioni mentali con delle semplici parole: grazie Brigitta per questa meraviglia, vi lascio al resto delle immagini e alla lista dei materiali utilizzati, alla prossima….

MATERIALI UTILIZZATI:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *