3 IDEE PER UN ORIGINALE CALENDARIO DELL’AVVENTO

Superato halloween, da qui in avanti ci aspetta un crescendo verso il natale e la sua magia. Ma per non arrivare stremate da questi giorni speciali, prendersi per tempo à la soluzione migliore per sopravvivere.

DOVE E COME NASCE IL CALENDARIO DELL’AVVENTO

Ti sei mai chiesta da dove arriva questa tradizione ormai consolidata anche da noi? Te lo racconto io in questo post. Dicembre è il mese dell’Avvento, e avvento significa venuta. Questo è il tempo in cui ci si prepara per l’appunto alla venuta del dio che diventa uomo, anzi bambino. In passato però, non esistevano i calendari e per scandire il passare dei giorni, sopratutto i fanciulli, disegnavano dei segni che giorno dopo giorno venivano cancellati fino ad arrivare alla celebrazione del natale. Col tempo i segni furono sostituiti da piccoli pacchettini da scartare.

Fu solo nel 1908 che un editore protestante tedesco, Gerhard Lang diede vita al primo calendario dell’avvento. Quest’uomo ebbe l’illuminazione di sfruttare una radicata tradizione già esistente, ovvero quella di regalare un dolcetto per ogni giorno di dicembre fino all’arrivo del 25 dicembre, ad un calendario in cui in ogni giorno era presente un disegno. Negli anni seguenti si dedicò a migliorare la sua intuizione, introducendo prima le finestrelle con immagini da ritagliare ed assemblare (che sia stato lui a dare vita allo scrapbooking?) per arrivare poi all’introduzione di dolci e cioccolatini.

In Italia, la Pasticceria Galli a Milano, fu una delle prime a commercializzare il calendario dell’avvento, un calendario che era realizzato totalmente in stoffa. Piccola curiosità, se vi trovate da quelle parti potreste fare un salto dalle parti di via Vannucci e immergevi nell’atmosfera di una pasticceria storica. Oggi, possiamo trovare calendari dell’avvento per tutti i gusti e per tutte le età e c’è davvero l’imbarazzo della scelta.

Io ti proporrò 3 idee davvero originali, scovate in giro per il web, a te lascio solamente l’arduo compito di decide cosa realizzare, io è da ben tre settimane che non riesco a scegliere e ti ho detto tutto!

3 FREE PRINTABLE PER UN CALENDARIO SCENOGRAFICO

CALENDARI DELL’AVVENTO PAZZESCHI

dove trovarli e come realizzarli

VILLAGGIO DELL’AVVENTO

calendario-dell'avvento-fai-da-te

Un intero villaggio da costruire con le proprie mani grazie ai free printable che puoi trovare QUI, il printable è in fomrato A/4 e per riceverlo devi solo sottoscrivere la newsletter del sito. Questo è un lavoro che si può eseguire anche senza particolari attrezzature, bastano una riga ed un taglierino, ma metti in conto che dovrai ritagliare ed assemblare 25 casette, gli alberelli ed il banner, quindi programma per tempo la realizzazione di questo lavoro. Sul blog oltre a trovare i free printable, ci sono anche indicazioni sulla grammatura della carta da usare e se ancora non hai una stampante ti suggerisco l’acquisto di questo strumento essenziale di cui ho ampiamente parlato in questo post.

CALENDARIO DELL’AVVENTO

Sempre da ZU arriva questa soluzione più comune, ma non meno bella. Colori e grafiche rendono davvero leggera e spensierata l’attesa per il natale. L’abete e l’omino di neve hanno catturato il mio cuore 💛. Qui potrai scaricare gli schemi per realizzare le 25 box con 4 diverse grafiche, il free printable dell’omino, dell’abete e persino lo schema per realizzare le stelle decorative che vedi sulla parete. Insomma un lavoro super completo per creare all’interno della tua casa un angolino magico.

FONTE: ZU-BLOG.COM

WILLY E LE MONTAGNE INNEVATE

Sono sicura che grandi e piccini rimarranno incantati da Willy, questo piccolo e adorabile yeti, che con la sua aria buffa scandirà il passare dei tempo.

Tra tutti i calendari che ti ho proposto, questo è il più recente. E’ stato disegnato proprio per il natale 2021 e puoi scaricarlo qui.

Se tra le mura di casa hai un piccolo elfo, puoi chiedergli di aiutarti in questo lavoro. In questa maniera lo educherai ad amare le piccole tradizioni, gli consentirai di esercitare la propria manualità e passerai con lui del tempo di qualità che nel futuro diventerà dei ricordi preziosi, di un’infanzia speciale, passata accanto alla sua mamma, parola di Mom Crafter Adict!

IN CONCLUSIONE

Vorrei lasciarti un ultimo spunto creativo, perché proprio mentre stavo scrivendo questo post sono stata fulminata sulla via di Damasco, come amo definire le genialate che mi vengono in mente, quando sono in altre faccende affaccendata 😅. Funziona esattamente così, il lampo di genio ti arriva mentre stai facendo tutt’altro, è la regola di Murphy.

Puoi combinare gli elementi dei tre calendari e creare una scenografia unica e diversificata dai vari soggetti. Non preoccuparti dei colori, perché fortunatamente tutte le creative hanno utilizzando una base pastello per i loro printable e questo è il legante delle diverse grafiche che ti consentirà di avere un risultato omogeneo pur utilizzando pezzi di lavori diversi.

Ho interiorizzato talmente tanto il concetto di palette, che ho naturalmente scelto le risorse da condividere seguendo questo filo invisibile, sono o no dotata di superpoteri? Fammi sapere cosa ti è piaciuto di più e se realizzi qualcosa, taggami in modo che io riesca a vedere il frutto della tua creatività.

Ultimo ma non per ultimo, ricorda che tutte le risorse che ti ho segnalato sono concesse esclusivamente per uso personale e che citare sempre l’autore è l’unico modo che abbiamo per ringraziare chi ha svolto questo lavoro a titolo gratuito.

antonella
antonella
Di una testa tra le nuvole, la passione per l'handmade e la curiosità per tutto quello che si può declinare in forme e colori, ne ho fatto uno stile di vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *