Pubblicato il Lascia un commento

Una farfalla che unisce i cuori. Un mini Maracaibo

Siiiiiii…mi è arrivata la nuova collezione di Creative Studio dell’estate ed esattamente Maracaibo. I colori sono così belli e strettamente nelle mie corde che ho voluto usarla subito.

Era da parecchio tempo che volevo realizzare un progetto che avevo visto in giro sul web, ma era talmente semplice che correvo il rischio di renderlo banale…invece appena ho accostato le carte nuove ho capito che lo avrebbero reso bello proprio come piace a me. Ho ritagliato a mano le alucce della farfalla e le ho piegate per chiudere il minialbum. Il sentiment “insieme” che ho trovato nei die cuts si adatta davvero un sacco; infatti all’interno ho inserito due foto fresche fresche di me e Asia che ci ritraggono immerse nei campi di lavanda: una breve gita che siamo riuscite a fare prima del taglio di questi splendidi fiori colorati e profumati.

Anche la scritta “momenti speciali” e le foglioline li potete trovare all’interno della confezione dei die cuts. Chiaramente non poteva mancare uno spatascino realizzato con i Color Burst…che dire: io li adoro.

Dopo le immagini trovate come sempre  i materiali che ho utilizzato e il link per lo shop. Buona estate, noi ci vediamo presto.

Eleonora

PRODOTTI UTILIZZATI:

Pubblicato il Lascia un commento

24 Mila TAG.

Fermatemi vi prego!! O forse nooo. Lasciatemi ammirare la bellezza di queste piccole piccole tag nate proprio per caso.

Tutto è cominciato esattamente mentre sfogliavo le carte per il progetto di oggi. Avevo già in mente un’idea che intendevo sviluppare ma…un’apparizione improvvisa mi si pone davanti agli occhi: la mia nuovissima Tag Punch. L’idea in un attimo ha preso forma e finalmente sono riuscita a dare vita ai millemila piccoli ritagli pressochè inutilizzabili. Se anche voi come me, amate i favolosi die cuts di Creative studio, potete capire con quale facilità nascano praticamente da soli, dei piccoli gioiellini tutti da gustare con gli occhi. L’utilizzo di queste piccole tag è davvero molteplice. Si possono inserire come abbellimenti all’interno di minialbum; si possono allegare a pensierini per i propri familiari od amici; si possono donare così…anche senza un motivo preciso e io…li adoro letteralmente. Dopo le immagini troverete i materiali che ho utilizzato. Baci e buona tag a tutte voi.

Eleonora

PRODOTTI UTILIZZATI:

Pubblicato il 2 commenti

Miao dalla luna…un Art Journal tra le stelle.

A voi piace spatasciare sul vostro Art Journal?

Per chi non lo conoscesse, l’Art Journal è semplicemente un “libro artistico” sul quale possiamo liberamente essere noi stesse e spatasciare a piacere! La prima regola dell’Art Journal è che non ha regole!

Avere un Art Journal è davvero facile. Basta prendere un quaderno, dare un’occhiata in giro nella nostra craft room ed iniziare a creare qualunque cosa. A me è risultato molto utile soprattutto nei periodi di vuoto creativo oppure quando ho bisogno di sperimentare una tecnica nuova. Molti esercizi non sono sicuramente degni di nota e li tengo esclusivamente per me. Si possono utilizzare le tecniche più disparate senza avere paura di sbagliare.

In questo caso specifico era tempo che desideravo realizzare una galassia con la luna. Il timbro del micione mi sembrava perfetto. Come base ho steso del gesso sulle due pagine e quando si è asciugato ho dato sfogo alla fantasia. Naturalmente non utilizzando carta da acquerello mi sono subita resa conto che il colore non reagiva nello stesso modo. L’acqua si muove in modo diverso e rimane in superficie e anche le macchie risultano meno gestibili. Dopo averci preso la mano però ho realizzato che l’effetto mi piaceva molto e così tra un micio, una farfalla e una luna ho ultimato il mio Art Journal. Ho registrato un process video e se avete piacere di vedere come l’ho realizzato vi invito a breve sul canale Youtube di Creative Studio.

Vi lascio alle immagini sperando che vi sia stato d’ispirazione. Baci.

 

Eleonora

PRODOTTI UTILIZZATI:

Pubblicato il Lascia un commento

Un LO soffiato. La mia bella stagione.

Ma quanto ci piace soffiare il colore con le cannucce? Ho visto dei lavori meravigliosi sul web, ispirati al mio breve video dimostrativo dove ho utilizzato una semplice cannuccia per soffiare il colore. L’effetto è davvero alla portata di tutti e dà un sacco di soddisfazione. Anche io ho pensato di utilizzare questa tecnica per spatasciare un pochino il mio Layout. Tutto in rosa: per festeggiare la bella stagione. Oggi è il primo giorno di giugno e nell’aria respiriamo molteplici profumi di fiori, soffiati dal delicato vento primaverile.

Il profumo più intenso però per me rimane sempre quello della mia bimba 🙂 lo avreste mai immaginato? E’ lei la mia bella stagione. E la vostra qual è? Buon giugno a tutte voi care creative.

 

Eleonora

PRODOTTI UTILIZZATI:

Pubblicato il Lascia un commento

Un Minipocket in FESTA per ripartire!

Sulla giostra delle emozioni…così ho deciso di intitolare questo minialbum. Ispirata dalla collezione “Luna Park” ho pensato che mai come adesso il sentiment fosse perfetto per la mia adolescente che si appresta a dover affrontare la maturità. E per tutti i ragazzi che come lei non sanno ancora che pesci pigliare riguardo il loro futuro. Un turbinio di emozioni. Ben due mesi in questa giostra…e ancora non è finita.

In questi scatti dell’estate passata la riprendo così; in tutta la sua felicità/tristezza/gioia/lacrime e sorrisi. E’ ancora la stessa con tanta voglia di mollare e nel contempo tanta voglia di ripartire. E allora io ti auguro soprattutto di essere felice e di mettercela tutta. L’importante è giocare e fare festa nella giostra della vita. Auguri amore mio.

Se avete piacere di scoprire di più vi invito a visionare il breve video dove apro e sfoglio il mio progetto. La struttura è particolare ma molto semplice da realizzare, Infatti basta piegare e fare tue incisioni a due fogli del pad 6×8. Le fotografie sono inserite in Tag personalizzabili che si possono sfilare e diventare anche dei simpatici segnalibri. Vi lascio alle immagini e ai materiali utilizzati dei quali troverete l’elenco dopo le immagini. A presto.  

Eleonora

PRODOTTI UTILIZZATI:

Pubblicato il Lascia un commento

YOU. Un mini album dedicato a “te”.

Questa volta ho praticato davvero questo hobby; nel mio piccolo, nella sua forma più originale. Se è vero che la parola scrap significa principalmente “scarto” a sto giro ci sono riuscita anche io! Non potevo buttare quella bellissima scatolina di sigarilli vuota (io non fumo)!! Appena l’ho avuta tra le mani il mini era già nei miei pensieri e non vedevo l’ora di realizzarlo. Il formato non è molto piccolo e mi ha permesso di utilizzare il pad 6×8 della collezione Scrapper PRIDE 2020 (eheheh).

La confezione chiusa misura esattamente 9 cm x 10 cm. Come vedrete, in questo caso non sono stata ispirata dalle fotografie, ma sono stata rapita dal packaging e dalla struttura. Le pagine del  minialbum sono collegate alla scatolina stessa tramite il filo di cotone nero che ho fatto passare attraverso due eyelet neri. Non è stato molto semplice; in quanto di solito i fori si praticano prima del montaggio, ma alla fine ce l’ho fatta! Per chiudere la scatolina ho utilizzato una flipette nera.

Solo dopo avere rivestito ed abbellito la copertina ho pensato alla disposizione delle fotografie ed ho adottato un’idea che avevo già collaudato: le ali di farfalla ai lati delle foto. Secondo me è una bellissima idea regalo per chiunque noi amiamo e non a caso il titolo è “YOU”. Per te…per conservare i tuoi ricordi…

Se avete piacere di vedere il breve video dove apro il mio mini vi invito QUI.

Dopo le immagini troverete i materiali che ho utilizzato. Buona settimana a tutte voi.

Eleonora

PRODOTTI UTILIZZATI:

 

Pubblicato il Lascia un commento

Con la gioia nel cuore. Un MiniFolder con la collezione Luna Park

Che emozione!! Oggi è il 1 maggio e domani ricorre la giornata internazionale dello scrapbboking!!

In questi due giorni non voglio pensare a nulla e quindi sono davvero felice che tocchi a me aprire i festeggiamenti di questa giornata speciale!! Infatti domani pomeriggio ci incontreremo in diretta tutte noi del Dt.

Ma se parliamo di festa, parliamo di questa collezione Luna Park che non vedevo l’ora di utilizzare. Eh sì…alla fine ho ceduto al giallo; complice Cinzia (teacher del nazionale A.s.i. 2020) che ha ispirato Antonella nella creazione di questa gioiosa collezione. Il progetto che ho realizzato è nato davvero di pancia; guidata dai colori e dall’atmosfera festosa.

Ne avevo proprio bisogno, soprattutto in questo momento particolare della vita. Naturalmente se c’è un pensiero felice ricorrente per me è la mia bimba. La mia diciottenne che da un giorno all’altro mi sono ritrovata donna e che con tutta la generazione a cui appartiene avrà sulle spalle un bagaglio importante …ma oggi è festa e dobbiamo sapere cogliere le cose belle della vita con consapevolezza ed entusiasmo. L’ottimismo è una grande medicina se riusciamo a ritrovarlo nelle piccole cose che ci circondano. Non andrà tutto benissimo ma se tutti contribuiamo sicuramente sarà meno doloroso.

Se il progetto vi è piaciuto e avete piacere di replicarlo, tra breve troverete un process video pubblicato sul canale Youtube di Creative Studio. Dopo le immagini troverete i materiali che ho utilizzato nella realizzazione del mio progetto.

Buona giornata a tutte voi.

Eleonora

PRODOTTI UTILIZZATI:

 

 

 

 

Pubblicato il Lascia un commento

La mia vita in una foto. Un LO sperimentale.

Fino ad oggi non ci avevo mai pensato. C’è una foto, una sola foto che rappresenti la mia vita?

Mentre selezionavo il materiale di Creative Studio mi sono trovata tra le mani i die cuts di una collezione di qualche tempo fa. Le release di Antonella oltre ad abbinarsi perfettamente tra di loro sono intramontabili e sempre attuali. Ho avuto così immediatamente l’ispirazione per un LO. Galeotta la quarantena forzata, poco tempo fa mi ero divertita a scattare dei selfie un po’ pazzi e ad elaborarli graficamente.

Non soddisfatta questa volta però, sono anche intervenuta direttamente sulla fotografia già stampata ed ho sperimentato l’effetto dell’acrilico. Non ho solo spatasciato qua e là ma sono proprio intervenuta sopra ai lineamenti estetici. Alla fine ho deciso che (nonostante abbia cambiato abbastanza i miei connotati eh eh eh…) mi rappresentava davvero un sacco. Infatti alla fine di un progetto spatascioso io sono proprio così: una bella mascherina colorata; e nonostante ciò sono completamente me stessa.

Devo dire che il risultato finale mi piace anche perchè secondo me dona un certo valore artistico al tutto. 😉

Insomma è stato davvero divertente e invito tutte voi a provarci. Vi assicuro che è davvero libertorio. Tanti baci e spatasci a tutte voi.

Eleonora

PRODOTTI UTILIZZATI:

Pubblicato il Lascia un commento

L’infinito non finisce. Una card molto introspettiva.

Secondo voi può una semplice card smuovere delle zone inconsce della nostra mente? Sinceramente non ne ho idea. Posso solo dire che quando mi sono trovata davanti al foglio bianco (da acquerello in assoluto) ho lavorato senza pensarci troppo ed ho girato anche un process video.

Ho utilizzato i preziosi timbri dello Scrapper Pride 2020 ed ho deciso di addentrarmi in una zona confortevole di infinita serenità. E’ nata questa piccola card che dono a tutte voi e soprattutto a coloro che non ho potuto incontrare e che non riuscirò ad incontrare nemmeno in seguito. Ma è stato bello!! Io sono sicura che spatascerò da qui all’infinito…magari anche oltre. E voi? Buono scrap a tutte.

Eleonora

PRODOTTI UTILIZZATI:

Pubblicato il 2 commenti

Il mio viaggio in uno Spider Album. Home sweet home.

Quest’oggi voglio prenderla alla larga…cosa significa casa per me?

In questo progetto di oggi “Home sweet Home”; lasciato intenzionalmente privo di foto in parecchie pagine, vorrei inserire poco per volta i particolari più significativi di questo viaggio che sto trascorrendo a casa. Ho iniziato ad osservare molti piccoli dettagli che ho intorno a me ed ho provato a fotografarli. La cosa che mi ha colpito di più è una vetrina, dove raccolgo la mia collezione di Boule de neige acquistate durante un viaggio oppure donate da amici e parenti. Ne ho davvero molte e da poco ho realizzato obiettivamente la fortuna che abbiamo avuto fino ad oggi tutti noi di poter visitare luoghi vicini e lontani…ma anche la fortuna di poter ritornare alla fine nel proprio porto sicuro: la nostra casa.

La struttura che ho deciso di realizzare è praticamente nuova per me. Non avevo mai utilizzato una rilegatura “spider” e devo dire che mi ha soddisfatto molto perchè è veloce e divertente. Se vi è piaciuto il mio mini e volete realizzarlo anche voi dopo le immagini troverete l’elenco dei materiali che ho utilizzato. Quando tutto questo sarà solo un ricordo e avrò inserito tutte le foto mi riprometto di condividerlo con voi. A presto. Un bacio a tutte voi.

 

Eleonora

PRODOTTI UTILIZZATI: