Posted on Lascia un commento

Scrap-terapia in un layout.

Sono in quarantena da 36 giorni…. ed è sempre più difficile non poter uscire, anche solo a fare una passeggiata, mentre le giornate si allungano, il sole risplende tutti giorni, i tramonti ti lasciano senza parole (incredibile a Bruxelles…!).

Qui, dove è piovuto quasi un anno e mezzo tutti i santi giorni fino a quando sono rientrata dall’Italia a fine febbraio. No dico, non è che quando sarà finita l’emergenza ricomincia a piovere vero? Ma cosa ci possiamo fare? E’ la Legge di Murphy (e Murphy era un ottimista….).

Ma non mi posso lamentare, anzi, sono fortunata perché non sto lavorando e posso dedicare il mio tempo a ciò che mi fa stare bene.

E ribadisco che mai, come in questo periodo, lo scrap è una terapia per tanti motivi.

Pensare ad un progetto da realizzare, che sia per delle scadenze prestabilite o per me stessa, mi dà la forza di non pensare troppo alla mia impotenza per ciò che succede, al non sapere quando potrò tornare in Italia, dove ho pezzi di cuore in varie località.

E allora ho voluto dedicare qualcosa a me, centrando lo sviluppo del layout (in formato A4) su un mio selfie, con un messaggio forte di ottimismo e di speranza: “Questo é il Tuo Momento.”

Per Me, ma anche per Tutti Noi!

 

 

Grazie di essere passati. Alla prossima!

Stefania

 

PRODOTTI UTILIZZATI:

Posted on Lascia un commento

Crazy sisters. Scrapboking nel traveler’s notebook.

Ho deciso. Il motto in questi giorni è: distrarsi dai pensieri negativi per riuscire a superare la tristezza.

Lo stress è dietro l’angolo (se non è già in casa…) ed è importante trovare il modo per alleviarlo e rilassarsi un po’.

Fortunatamente lo scrapbooking è un’ottima “valvola di sfogo” per recuperare la positività; dandoci la possibilità di creare, colorare, lasciarsi andare ad un mondo tutto nostro. Ultimamente sto uscendo dalla mia comfort zone cercando di utilizzare, nei miei progetti,  colori vivaci.

Così ho scrappato due paginette del mio inserto  traveler’s notebook con una foto che aveva proprio bisogno di colori vivaci.

Trovo che utilizzare i quadernini sia una soluzione comoda e veloce per scrappare foto di momenti particolari.

La foto ritrae un ricordo del mio primo Nazionale Asi con la mia sister. E’ capitato nel periodo di carnevale e, come altre socie, avevamo delle parrucche da sfoggiare. Per l’occasione avevo anche realizzato le maschere con la silhouette cameo.

In questo caso il titolo di “Crazy sister”ci voleva proprio!!

Tanto divertimento, risate ed abbracci. Non vedo l’ora che si possa ritornare a riabbracciare le persone lontane!!

 

A breve, sul blog, verrà caricato anche il process video che spero possa esservi di stimolo per iniziare un nuovo modo di fare scrap.

Grazie.

Stefania

 

PRODOTTI UTILIZZATI:

 

 

Posted on Lascia un commento

Card e packaging per un compleanno

Buongiorno a tutti.

Si inizia un’altra settimana con il profilo basso e la speranza che non ci lascia mai.

Sentimenti contrastanti ci accompagnano nelle nostre lunghe giornate a casa ma, fortunatamente, noi scrappers abbiamo la possibilità ed il tempo di poterci dedicare al nostro hobby.

Perciò la parola d’ordine per me oggi è #piùcolore. Ed ecco sempre in aiuto la fantastica collezione Aquarius, dalla quale ho scelto la patterned lime per il mio progetto.

Dovendo fare un regalo di compleanno ad un’amica ho realizzato una card. Ovviamente corredata di busta e pacchetto  regalo coordinati.

Lo stile è quello che avevo utilizzato a gennaio per la card maschile, mixed media mooolto light, ma con colori più accesi e brillanti.

Ho timbrato, spatasciato e strappato la carta ed il risultato mi è piaciuto molto.

Vi lascio altre  immagini con i dettagli:

Anche a voi piacciono i coordinati?

Spero di sì e spero che questo progetto vi sia d’ispirazione.

 

Stefania

 

PRODOTTI UTILIZZATI:

Posted on Lascia un commento

“Io & Te”, un minialbum per anime ribelli.

Eccoci a marzo. Di solito in questo periodo si inizia già a pensare alla primavera, mentre quest’anno le cose girano in un altro modo.

Non ci possiamo fare nulla, se non cercare di rendere dolci le nostre giornate con qualcosa che ci fa stare bene. Io ci ho provato scappando alcune foto, mie e di mio marito, in un minialbum.

Piccolo, ma tutto per noi, due anime indipendenti e ribelli, ma complici e mai separate o lontane dal cuore.

E’ nato così un mini album che racchiude alcuni dei nostri momenti felici (e a volte folli), svelati dalle foto di cui ricordo ogni singolo scatto e sistemati in tante pagine colorate grazie alla collezione Aquarius.

Al centro della struttura, realizzata con pagine in cartoncino bianco su cui ho incollato le carte patterned, ho inserito  una trifold slider card. Mi piace il meccanismo particolare di questa card.

Vi lascio alla carrellata di foto nonché al video in fondo al post.

 

Spero che il mini album vi sia piaciuto e vi possa essere di ispirazione.

Grazie ed alla prossima.

Stefania

PRODOTTI UTILIZZATI:

 

 

Posted on Lascia un commento

Atc “Rallenta e goditi la vita”

Eccomi qui a presentare l’ultima serie di Atc.
È stata una bella sfida realizzarne tante e diverse seguendo i vincoli mese per mese.

Per l’ultima serie i vincoli sono due: la & commerciale ed i merletti.

Nel mese di marzo ci saranno gli abbinamenti tra le persone che hanno partecipato e si passerà alla realizzazione del mini che le conterrà. Non vedo l’ora di iniziare il mio che poi invierò alla mia swappina.

Mi diverto  sempre a scrappare, soprattutto con le carte di Antonella ma credo che mai, come nelle ultime settimane,  quest’hobby sia diventato un grande strumento di distrazione.
La vita ci presenta sempre il conto quando meno ce lo aspettiamo. Perciò  è meglio rallentare e godersi la vita, cercando di passare più tempo possibile con i nostri affetti e con la nostra famiglia.

Questa serie è dedicata a me ed alla mia sister per ricordarci che qui e adesso, un passo alla volta, supereremo anche questo momento e torneremo a sorridere.

 

Spero vi siano piaciute e vi possano essere d’ispirazione.

Alla prossima volta!

Stefania

 

PRODOTTI UTILIZZATI:

 

 

 

Posted on Lascia un commento

Un layout un po’ folle.

Tra i tanti momenti seri e a volte tristi che accompagnano la nostra vita, a volta si ha bisogno di una pausa di follia, di una carica per ritrovare noi stessi.

E poi lo diceva anche Steve Job:  Stay hungry, stay foolish (Siate affamati, siate folli).

Così i ricordi mi riportano a qualche anno fa, ad un particolare momento di ordinaria follia in una giornata lavorativa, quando, cellulare alla mano, ho iniziato a scattarmi decine di selfie  per avere almeno una bella inquadratura per un futuro layout. Ecco, in quel momento credo che la mia collega mi abbia preso per matta. Tutto perché il giorno prima ero andata dal parrucchiere e mi piaceva il taglio..

Tra i tanti scatti ne ho tenuti quattro: quattro foto che ho utilizzato tantissimo sia per layout che per i profili social.

Per rendere merito a quegli scatti, ho scelto una patterned con sfondo mixed media della collezione Aquarius, che ho spatasciato con un Distress oxyde.

Ho girato il foglio in modo che la striscia lime rimanesse in altro, ed ho strappato dalla patterned lime una striscia di carta che ho cucito sotto. La carta nello sfondo ha della timbrate a cerchio che sono rimaste nascoste e per riprenderne l’effetto,  ho creato delle cuciture.

Per gli abbellimenti ho utilizzato sia i die cut che ritagli di varie carte della collezione Aquarius, nonché sentimenti e bottoni in polishrink.

Altre foto con i dettagli:

E’ un layout molto colorato e insolito rispetto alla mia comfort zone, ma mi sono lasciata andare e mi sono divertita tantissima nel realizzarlo.

Ogni tanto bisogna osare….essere un pò folli.

Spero vi sia piaciuto e vi possa essere d’ispirazione.

Alla prossima volta!

Stefania

 

PRODOTTI UTILIZZATI:

 

 

 

Posted on Lascia un commento

Un portafoto per dei momenti indimenticabili.

“Perché tu sarai ovunque io volgerò lo guardo”.

L’home decor (o minialbum) che vi presento oggi ha un significato particolare per me e soprattutto per mio marito.

Quando si subisce la perdita di un genitore ci si sente persi e la  lunga condizione emotiva individuale, caratterizzata a livello interiore ed esteriore, è talmente profonda da influire significativamente sul nostro presente.

Per far si che la figura paterna fosse sempre presente  ho pensato, quindi, di realizzare per mio marito qualcosa che potesse mantenere vivi i ricordi, qualcosa da tenere vicino, in vista ma discreto, che facesse ricordare alcuni momenti belli tra padre e figlio, con delicatezza, leggerezza e amore.

Per la struttura, che può stare in piedi, chiusa o aperta, ho preso spunto da Pinterest, adattandola alle mie esigenze.

Mi sono venute in aiuto le carte della nuova collezione Aquarius di Antonella Lamarra: le patterned e le plance dei timbri ultime uscite si prestano benissimo alla realizzazione di progetti maschili. Qui le ho abbinate al bazzil grigio e bianco e devo dire che il risultato mi piace molto.

Per creare movimento ho puntato sulla tecnica mixed media, in modo molto soft, utilizzando delle pennellate di gesso per le copertine e timbrando alcune parti.

Per la copertina frontale ho creato un gioco di livelli con dei listelli di legno (bastoncini dei ghiaccioli), colorati prima con gesso bianco e poi incollati.

Nella parte interna ho incollato del bazzil bianco in modo da ottenere due tasche, una per lato, nelle quali ho inserito altre foto.

Ovviamente il portafoto  si presta a vari utilizzi e  può essere realizzato in altre dimensioni e per altri scopi.

Di seguito una carrellata di foto con altri particolari.

Spero comunque che la struttura sia di vostro gradimento e possa ispirarvi nei vostri progetti.

Grazie ed alla prossima.

Stefania

 

PRODOTTI UTILIZZATI:

 

 

 

 

Posted on Lascia un commento

Card maschile dall’anima rock.

Buongiorno a tutti.

Oggi vorrei mostrarvi una card maschile, con busta coordinata, che ho realizzato per augurare buon compleanno a mio marito.  Avevo in mente un’idea e la nuova collezione Aquarius di Antonella è arrivata proprio nel momento giusto!!

Tra carte,  die cut, timbri e distress oxyde mi sono divertita nel lasciarmi andare  con un po’ di sano spatascio per rendere la mia card un po’ mixed media.

Per questo progetto sono partita da del bazzil bianco liscio, perfetto per far risaltare la patterned e le gocce di colore.

Nella parte centrale, sfumata con i distress oxyde,  il timbro occupa il posto d’onore mentre il cuore della batteria è diventato una finestra shacker, mentre la busta, coordinata, riprende alcune timbrate e la paterne utilizzata.

Per una persona speciale ci vuole una card speciale, dall’anima rock!!

Se la card e la busta vi sono piaciute, a breve potrete vedere il process video che sarà caricato sul canale Youtube di Creative Studio.

Vi lascio altre immagini e vi auguro un felice weekend!

 

 

Card_07

Stefania

 

PRODOTTI UTILIZZATI:

Posted on Lascia un commento

Keep calm e scegli di brillare.

Buongiorno amiche Scrappers.

Siamo a gennaio e Antonella, per la nuova serie di Atc, ci ha proposto un nuovo vincolo: il cartoncino millerighe bianco.

Ogni mese è una sfida e, dovendo essere tutte diverse, ho avuto qualche rallentamento nella realizzazione, perché avevo mille idee e ne dovevo  sviluppare solo 4.

Mi sono quindi  rilassata e focalizzata su ciò che volevo ottenere. Ho scelto  le varie carte e gli abbellimenti ed  ho cercato di mantenere il Leitmotiv che  accomuna le mie serie di Atc per questo gioco: i colori azzurro, rosa, giallo e grigio, che ho declinato con i vari vincoli che si sono susseguiti in questi mesi.

Le basi delle Atc azzurra e gialla sono interamente di cartoncino millerighe sulle quali ho incollato dei pezzi di patterned e vellum strappati. Le altre due hanno la base di carta patterned e delle timbrate random. Su tutte ho giocato ancora con le sovrapposizioni arricchendole, oltre alle carte ed abbellimenti, con garza, fustellate e fili cangianti di vari colori. In una ho anche posizionato una paper rosette realizzata con il bazzil grigio.

Mi sono divertita anche questa volta a giocare con le carte di Creative studio: ogni collezione è versatile e ricca di abbellimenti ed il bello è che si possono usare insieme tra loro come fossero collegate!

Non vedo l’ora di finire le serie di Atc nonché di  scoprire come sarà l’album che ha ideato Antonella nel quale inserirle come decorazioni.

In attesa dei prossimi progetti non mi resta che salutarvi!

 

Stefania

 

PRODOTTI UTILIZZATI:

Posted on Lascia un commento

Un calendario tutto per me.

Buongiorno mondo!!

E così siamo arrivati nel 2020.

Non faccio bilanci in questo periodo dell’anno: mi sembrerebbe di farlo spinta dall’onda del momento…ed io vado sempre controcorrente. Il mio pensiero costante è di stare bene e di fare stare bene le persone che mi sono vicine.

C’è una cosa però che negli ultimi anni ho avuto l’abitudine di fare: un calendario per la mia dolce metà da portare in ufficio. Ma visto che vado controcorrente, quest’anno ho pensato di realizzarne prima uno per me, da appendere nella mia scrap room.

Ci ritroviamo molto nella frase: “Oltre il mare ci siamo noi e la nostra voglia di libertà”; siamo un po’ vagabondi, siamo indipendenti, ma ci ritroviamo sempre insieme alla fine di ogni giornata.

Ecco così il calendario – home decorazioni per sottolineare, ogni giorno da vivere,  “Insieme & felici”.

Ho utilizzato la collezione Oltremare, così versatile, colorata, adatta per qualsiasi tipo di progetto: l’ho amata da subito!!

Nella parte inferiore della struttura (realizzata a libro), ho inserito un calendario acquistato già pronto, mentre nella parte superiore un portafoto ed una bustina dove inserire dei biglietti o delle tag. Per unire le due parti ho realizzato dei buchi con la Cinch e poi ho inserito la spirale.

Finito l’anno,  il calendario lo potrò chiudere e riporre oppure lo potrò riutilizzare.

Cosa ne pensate?

Vi saluto augurandovi un Buon anno!!

 

Stefania

 

PRODOTTI UTILIZZATI: