Pubblicato il

Say Cheese!!!

Ciao a tutti e buon pomeriggio!! Che ne dite se vi offro un caffè virtuale facendovi vedere cosa ho realizzato per il blog di Creative Studio?

In attesa della nuova collezione estiva “Oltremare” prevista a breve, non posso che rispolverare la vecchia collezione “Collect beautiful moment”, sempre bellissima e colorata, pronta per conservare i ricordi dell’estate…chissà se quest’anno arriverà…intanto ci siamo già giocati la primavera.

Questo layout nasce dal voler fare ricordo di una brevissima gita in giornata al mare, ovviamente in compagnia dei  miei tesori più grandi. Chi mi conosce sa che al mare io adoro farmi il turbante, uno perchè basta un po’ di vento per sembrare una pazza e due perchè spesso e volentieri mi sono ustionata la capoccia!!! (mannaggia li pescetti!!) ed ecco quindi una bella foto (per me) da scrappare, un ricordo perfetto per momenti spensierati e gioiosi.

Sfogliando un po’ le carte di Creative Studio, mi sono ritrovata in mano la carta effetto legno della collezione Sky Blue, la tonalità perfetta per la mia foto in bianco e nero e per l’idea che avevo di far risaltare i colori delle carte estive.

La carta effetto legno è stata tutta ritagliata, e stressando i bordi con una forbicina ho creato questo effetto poco definito del bordo. Ho poi ricomposto la carta, non propriamente nel suo iniziale ordine, ma enfatizzando il tasselli come fosse un vero e proprio muro/pavimento.

Ho poi ritagliato delle strisce di carta di pattern miste della “Collect beautiful moment” e tirato fuori i miei tanti die cut delle collezioni di Creative Studio che ho “saggiamente” diviso per colore. Qualche timbrata e un po’ di cuciture, ed eccoci pronti ….Say Cheese!!

Clik …foto catturata!!!

Vi lascio con un po’ di dettagli e i saluti

Spero tanto che il mio progetto vi sia piaciuto

A presto

Francesca

PRODOTTI UTILIZZATI:
Pubblicato il

Una card per mamma!!

Buon pomeriggio e ben ritrovati sul blog di Creative Studio. Ieri è stata la festa della mamma e anche io come tanti di voi ho realizzato qualcosa per lei. Se vedeste il balcone di mamma capireste che non basta essere mamme o donne per apprezzare i fiori e le piante, bisogna avere una passione innata per la cura di piante e fiori! Mamma è una di queste. Quando tempo fa, lei e mio padre andavano in vacanza , lei mi lasciava in consegna le piante del suo balcone e io , immancabilmente le facevo morire le piante del suo balcone …. lei era in grado al suo ritorno di rianimarle e di ridare loro una nuova vita . sono cintura nera di ammazzapiante e per fortuna potevo contare sul suo super pollice. Diciamocelo , i fiori e le piante sono bellissimi, ma non sono una cosa adatta a tutti.

Ho pensato di realizzare una card speciale per lei, dedicata al suo amore per le piante .

Come vi ho già detto più volte, anche nei miei post precedenti, la collezione Sky Blue di Creative Studio, è quella che suscita in me maggiore attrazione, quindi anche per questo progetto l’ho utilizzata. La carta stessa mi ha ispirato questo tipo di progetto, in particolar modo dal “plant Hanger” (ebbene si, mi sono documentata e si tratta del nome corretto per identificare il porta piante appesi).

Utilizzando come dima il porta pianta sul foglio di vellum, ho realizzato sul cartoncino i buchi con il punteruolo, buchi che mi sono serviti in un secondo momento per realizzare il porta pianta con il filo metallizzato blu.

Prima di cucire ho effettuato lo sfondo, utilizzando distress oxide, una timbrata in grigio , schizzi di china nera e distress oxide black soot.

Una volta fatto asciugare bene lo sfondo e provveduto alla realizzazione dell’elemento cucito, ho disposto i vari fiori in modo da ottenere un’armonia, un po’ sotto e un po’ sopra in modo da creare quella tridimensionalità che tanto mi piace. Infine una bella frase, per far arrivare dritto al cuore il mio messaggio.

Spero che il progetto vi sia piaciuto

Grazie di avermi letto

 

Francesca

P.S. Tra qualche giorno sarà disponibile anche il video tutorial sul canale tuo tube!

PRODOTTI UTILIZZATI:

 

 

Pubblicato il

Cerimonie che passione!!!

Ciao a tutti e ben ritrovati! Vi ho mai detto quanto mi è piaciuta la collezione Sky Blue? Credo sia una delle collezione che più mi piace, dal sapore un po’ romantico, con le sue fredde sfumature di colore, la adoro, sia per i progetti di scrapbooking, sia per il papercrafting.

Per chi ancora non lo sapesse, su Facebook è presente un gruppo dedicato a Creative Studio, che potete trovare qui! In questo gruppo ogni mese viene organizzato un contest, con dei vincoli di gioco, questo mese Antonella ha pensato bene di indire il contest a tema cerimonie, potevo mai esimermi dal proporre un progettino che avesse a che fare con il wedding? Assolutamente no… e quindi eccomi qui, con un paio di idee creative, ovviamente ho utilizzato la Sky Blue.

Vi invito a partecipare, perchè ogni mese potrete mettervi alla prova con vincoli sempre diversi e stimolanti, ed inoltre potete vincere un premio.

Ora vi lascio al mio progetto

Ho sempre adorato questo formato di partecipazione o invito, è un 10×10 cm. Conciso ma elegante ed è perfetto per poter utilizzare la journaling card di questa collezione. Abbinato alla carta Kraft e al vellum per chiamare quell’elegante rustico che tanto mi piace nei matrimoni.

Non poteva ovviamente mancare la scatolina, che può essere usata sia come porta confetti già pronta, oppure come scatolina da far riempire agli invitati nel tavolo della confettata. Un cubo della dimensione di circa 6×6 cm, ma essendo le decorazioni attaccate alla scatola, si può pensare di farla anche più grande!

Infine, ma non meno importante, abbiamo una scatola ben più grande, 20×20 cm di base e altezza, e 6 cm di profondita, in base a come viene lavorata possiamo utilizzarla come scatola porta bomboniere, magari con all’interno un bel mini album o una cornice, oppure come Wedding bag da mettere sulle sedie degli invitati con all’interno il necessario che varia da sposi a sposi.

Peccato essermi già sposata e non aver avuto queste carte sotto mano.

Aspetto di vedere le vostre cerimonie

A presto

Francesca

PRODOTTI UTILIZZATI:
Pubblicato il

Ricordi del “Cuore Mio”

Ciao a tutti, oggi sul blog di Creative Studio vi faccio vedere uno dei tanti album che spero il mio Thomas si cimenterà nel tempo a sfogliare. Già adesso ogni tanto lo vuole fare, però ecco la delicatezza non è cosa che gli appartiene!!! Da pochissimo ha compiuto cinque anni e nonostante siano così pochi, faccio già fatica a ricordarmi com’era quando contavo ancora i mesi, ed eccolo qui, un buon motivo per scrappare i ricordi, quelli lontani, quei ricordi che ti fanno sorridere ad ogni foto e ti riportano ai primi calcetti sulla pancia, alla prima estate al mare, alle 1000 foto dei piedini che mi sarei mangiucchiata all’istante…e alle altrettante foto con il ciuccio che era decisamente enorme!!

Si può dire che il mini è proprio mini, misura circa 10×10 cm con un dorso di 4 cm. Nasce principalmente come un ring album, in poche parole, album con anello, ma ultimamente per me gli anelli sono sempre troppo piccoli per tutte le pagine che ci devono mettere, per cui opto per una soluzione alternativa che è quella dei cordoncini. Ancorato ad una struttura più rigida di cartone pressato rivestito che funge quasi da scatola/contenitore, capace di stare in posizione verticale, il tutto chiuso da un cordoncino elastico. La decisione di mini album che possano anche stare in piedi da soli è dettata da fatto che i miei album sono tutti in bella mostra nel mobile del soggiorno, a breve sarò costretta ad uno sgombero di libri per far posto ai mini album che spesso in famiglia vengono sfogliati, e a me questa cosa piace da impazzire!!!

Per la realizzazione di questo mini ho utilizzato la collezione di carte “Madmoiselle Gigì” che essendo realizzata da Antonella per la sua Giulia, era perfetta per raccontare anche il mio amore per Thomas. I vari sentiment accompagnati da die cut di collezioni miste, sono risultati filo connubio perfetto!!

Le varie pagine sono state realizzate con diverse forme, alternando carta pattern, vellum e le page protector. Le foto stampate direttamente su bazzill bianco con la stampante di casa mi hanno permesso le varie e diverse misure del caso. Inoltre se non ve ne siete ancora accorti, sono in fissa con la macchina da cucire, quindi anche in questo progetto non è potuta assolutamente mancare.

Paillettes e shaker si alternano alle varie foto, ognuna con un bel messaggio per il mio Thomas, che spero un giorno, quando potrà capire, possa apprezzare!

 

Spero davvero che il progetto vi sia piaciuto e possa ispirarvi per i vostri progetti futuri.

Grazie di essere arrivati fino a qui e di esservi quindi gustati le foto

A presto

Francesca

PRODOTTI UTILIZZATI:

 

 

Pubblicato il

Un banner per ASI

Ciao a tutti e ben ritrovi al mio consueto secondo appuntamento per il post DT di Creative Studio. Oggi vi farò compagnia con un progetto che non è nato propriamente per il DT, ma bensì per A.S.I. Associazione Italiana Scrapbooking. L’associazione è una no profit dedicata interamente allo scrapbooking, la mission è quella di promuovere e tutelare questo hobby, un punto di riferimento e di incontro per gli associati, infatti, la stessa associazione è coordinata da un CDA, e ogni regione o gruppo di regioni ha le proprie referenti. Il tutto viene svolto a livello di volontariato, dedicando il proprio tempo e la propria creatività per la realizzazione di meeting, crop e fiere, dove è possibile condividere e approfondire le tecniche tramite corsi e dispense.

Ma oltre alla questione formale, un’aspetto importante di ASI è la condivisione di queste giornate di meeting o del famoso meeting nazionale. Il meeting viene svolto di domenica, e ogni regione di solito cerca delle location idonee ad ospitare almeno 70 corsiste (in Veneto), due shop e i loro fantastici materiali per poter fare i consueti acquisti compulsivi e il tavolo della cibaria, che qui in Veneto è sempre bello ricco e presenta una quantità di zuccheri e carboidrati da rimanere secchi solo alla vista.

Da qualche mese le referenti del Veneto hanno proposto un modo nuovo e coinvolgente per poterci conoscere tutte, da quella più spigliata a quella più introversa, per dare spazio e luce tutte! Questo modo coinvolgente di conoscerci renderà le nostre sale meeting ancora più belle perchè si tratta di tantissimi banner, tantissime quante sono le persone che partecipano ai meeting.

Un banner che ci rappresenti e rappresenti il nostro mondo scrap. Ho partecipato giusto domenica 14 aprile al meeting Veneto e nonostante gli impegni volevo assolutamente partecipare a questa bella iniziativa, così con i prodotti Creative Studio in un attimo ho “cucito” il mio banner….eh si ormai io e la mia Janome siamo delle amiche per la pelle.

Questo banner mi somiglia proprio, è giallo come il mio colore preferito,  con le parole come sfondo, perchè chi mi conosce bene sa che so essere anche logorroica, le cornici perchè per me sono sempre state un mai più senza, le shaker perchè lo “sbrilluccicchio” è chic!! Qualche sentiment importante perchè è così che mi relaziono allo scrap ed infine ma non meno importanti, gli immancabili attrezzi da lavoro stesi come fossero “panni al sole”, perchè anche in questo caso, chi mi conosce bene sa che mi dimentico di stendere la biancheria perchè sto “scrappando” !!!

Che dire, amo questo mondo fatto di tantissime cose che rendono la mia vita di tantissime tonalità.

Grazie ai prodotti di Creative Studio, perfetti per questo mio racconto!

A presto

Francesca

PRODOTTI UTILIZZATI:
Pubblicato il

Lascia la tua impronta

Ciao a tutti e ben ritrovati nel mese di aprile, mamma come corrono i mesi. Ebbene si il mio non è un pesce d’aprile! Nonostante la mia avversione al genere felino, ho deciso di affrontare il mio limite colorando la magnifica micetta Gigì della plancia di Creative Studio. Nel video di presentazione della release avevo espressamente detto che nonostante tutto, questa micetta mi aveva catturato, così non ho fatto passare troppi giorni… ed eccomi qui! Una card per ricordarci ed eventualmente augurare di lasciare la propria impronta nel cammino della vita. Questa micetta ha il sapore parisienne, elegante e raffinata, una gattina chic! ….un’impronta chic!!

La card di per se è abbastanza semplice da comporre, realizzata interamente con la plancia “Mademoiselle Gigì”. Lo sfondo è stato realizzato tamponando alcuni elementi della plancia con il Clear Mark della Nuvo ed embossando a caldo con la polvere da rilievo bianca, lo stesso procedimento è stato fatto per la scritta “Lascia la tua impronta” su cartoncino nero, per creare questo effetto di distacco e realizzare il vero e proprio messaggio che la card vuole accompagnare.

Il gomitolino invece è stato realizzato avvolgendo del filo da uncinetto della tinta desiderata su una perlina, in modo tale da dargli subito la rotondità necessaria con pochissimi giri di filo, incollato alla card con una punta di colla Nuvo.

Ma ora veniamo alla protagonista…Gigì! Lei è proprio chic! …è proprio parisienne, ed è probabilmente per questo che ho utilizzato questi colori, blu, bianco e rosso.

Ho preventivamente fustellato il quadrato impunturato scallop su carta da acquerello Fabriano da 200 gr bianca. Ho timbrato la micetta con il distress oxide “antique linen” per far si che non ci fossero i segni netti del timbro, ed andando subito a sfumare il colore su quelle linee che non volevo risultassero presenti. La colorazione è una cosa abbastanza personale, e io ho il mio modo abbastanza “trasandato” di farla, questo perchè ho sempre fretta…fretta di finire quello che ho iniziato!

Colorato con i distress ink ho dato il colore in modo da accentuare un po’ di tridimensionalità. Una volta ottenuto per me, un risultato soddisfacente, ho ripassato con il marker indelebile Micron 03, solo alcune parti del disegno, in modo da accentuare solo alcuni dettagli.

Una volta assemblato il tutto ho passato solo sulle lenti degli occhiali un po’ di glossy accent per dare l’effetto vetrificato.

Nell’insieme non mi dispiace, ma non sarei io se vi dicessi che sono completamente soddisfatta.

A breve sul canale you tube verrà caricato il video tutorial, quindi se non lo avete già fatto, vi invito ad inscrivervi al canale. Un canale pieno di spunti creativi e di tutorial in continua crescita. Spero davvero che Gigì vi sia piaciuta

Alla prossima

Francesca

PRODOTTI UTILIZZATI:
Pubblicato il

Sognare sempre

Buongiorno e soprattutto buon inizio settimana. In questi tanti mesi di collaborazione come DT member di Creative Studio, Antonella spesso mi ha infilato nel pacco vari die cut, chiamiamoli di scarto! Ne ho davvero da vendere, ma ritengo siano uno degli clementi fondamentali dello scrapbooking, soprattutto per chi ha iniziato da poco ad intraprendere questa strada. Sono elementi stampati e sagomati, di cartoncino, quelli di Creative Studio molto resistenti.

Vi ho parlato dei die cut perchè insieme ai colori sono i protagonisti di questo progetto, infatti per la realizzazione, ho utilizzato qualche timbro per creare il mio sfondo, die cut e distress di diverse tonalità. Ma vediamolo insieme nel dettaglio.

La struttura esterna è realizzata con fogli di bazzill craft, utilizzando la stessa tecnica che potete vedere in questo video , modificando le misure.

Le pagine invece sono composte da tantissime tag tutte della stessa misura che girano intorno al lato superiore mediante un cordoncino elastico e gli eyelets.

Mi piaceva un sacco l’idea di mettere insieme i die cut divisi per colori abbinati ai distress così ho cercato di lavorare la pagina in modo monocromatico.

 

Mi piace un sacco l’idea di cambiare foto ogni tanto…

Spero che il progetto vi sia piaciuto.

A presto

Francesca

PRODOTTI UTILIZZATI:
Pubblicato il

Papa’ x sempre

Ciao a tutti e ben ritrovati sul blog. Siete pronti per la festa del papa’? Strano ma vero, quest’anno sono in anticipo. Ieri mattina con il l’utilizzo della Silhouette Cameo e il mio valido aiutante Thomas abbiamo realizzato le foto con la scritta “papà”, non avevo ancora bene in mente come utilizzarle ma sapevo già che sarebbero state o in bianco e nero oppure bianco e nero lasciando solo la lettera colorata, e così ho fatto. Le foto le ho scattate e modificate con il cellulare stesso, anche la parte dove lascio un solo colore in evidenza. La mia funzione è integrata nelle funzionalità del telefono (ho un android) ma esistono molte applicazioni, volte a questa funzionalità.

Dopo un po’ di valutazioni silenziose ho deciso di realizzare un layout. La scelta del rosso in realtà è stata casuale, arriva dall’utilizzo del cartoncino (di scarto) con cui ho ritagliato le lettere, poi però lavorandoci ho pensato che è un po’ come il rosso Ducati che il papà tanto ama.

Ho cercato di avvicinare alcuni die cut e quelli che mi piacevano di più sono stati quelli dell’ Italian Scrapper Pride 2018, ancora disponibili nello shop, sono davvero versatili, hanno dei bellissimi sentiment. Così ecco il nostro pensiero “papa’ x sempre”!!

Ho agito sul bazzill con delle pennellate di distress oxide “fiera brick”…la tonalità perfetta.

Ma vi lascio alle foto

Grazie di avermi letto, al prossimo post

Francesca

PRODOTTI UTILIZZATI:
Pubblicato il

Una card all’improvviso

Buongiorno a tutti, oggi tocca a me pubblicare il primo dei miei tre progetti mensili per Creative Studio e come al solito sono in ritardo sulla tabella di marcia! Non so se capita anche a voi, ma il progetto che avevo in mente non era proprio questo che vi mostro. Il progetto iniziale quando mi sono seduta al mio “tavolo di lavoro” era un mini album…che purtroppo non sarei mai riuscita a finire in tempo nemmeno se avessi fatto il turno di notte! Così al volo ho dovuto fare un cambio, accantonare momentaneamente il mini per realizzare quello che sarebbe stato il progetto per oggi, e cosa c’è di più veloce di una card?

L’ho realizzata pensando alla mia mamma, lei adora i fiori e avevo davvero bisogno di dirle “grazie”, mai come in questo periodo è la mamma forte che ho sempre conosciuto, la donna piccola piccola (ecco da chi ho preso la bassezza) ma con le spalle larghe per volersi far carico di tutti i pensieri e problemi altrui. Si si è proprio per lei!

 

Realizzata con un’unica plancia di timbri clear. Con il versamark ho timbrato i vari elementi e li ho embossati con la polvere a caldo color oro. Per colorarli ho utilizzato le gradazioni di rosa dei Distress Ink, per la precisione ho utilizzato: trattered rose, victorian velvet, picked raspberry e infine seedless preserves. Una volta colorati, ho ripassato in modo molto impreciso il pennarello ink nero per enfatizzare quello che era il disegno originale. Qualche tocco di luce dato dalle paillettes e la fustellata della parola perfetta ed ecco che la mia card all’improvviso è pronta.

 

Grazie anche a voi che avete letto il post.

Alla prossima

Francesca

PRODOTTI UTILIZZATI:
Pubblicato il

Un messaggio speciale

VEDO ANCORA L’INCANTO

Voglio incantarmi

e stupirmi ogni attimo.

Voglio Sommergermi di magnifico e turchese.

Voglio accarezzare la rugiada della luna

ricevere e donare sorprese.

Voglio incantare e stupire

farvi cogliere la bellezza,

la gentilezza di un sogno

e la forza di una bella parola

unguenti per camminare la vita.

Perchè limitate lo sguardo

alla spuma dell’essenza?

Se il buio e la felicità

non facessero paura

mi piacerebbe donarvi i miei occhi

per farvi vedere

l’immenso oltre e i colori coraggiosi

della realtà.

Marta Telatin

Buongiorno, oggi ho preso in prestito questa meravigliosa poesia per accompagnare il messaggio che racchiude il progetto che realizzato per Creative Studio. Come sempre sono partita da una foto, scattata con Antonella a giugno del 2018 nel bel mare di Puglia. Felici di essere insieme, felici di condividere… e oggi voglio mandarle un messaggio speciale.

Oggi le parole hanno fatto davvero fatica ad uscire, ma è questo il bello dello scrapbooking, parlare tramite una pagina 30×30.
A presto
PRODOTTI UTILIZZATI: