Pubblicato il

You

Avrei bisogno di metterli io gli occhiali da sole, per proteggere il mio sguardo dalla tua luminosità. Invece gli occhiali in questa foto li ha lui, il mio piccolo e simpatico Thomas, il giullare di casa! Sembra che mi stia dicendo “attenta mamma, che ti tengo d’occhio!!”. Il layout “You” immortala questo momento di allegria estiva.

Spesso mi faccio suggerire dalla foto come procedere nel mio “passo passo creativo”, ed in questa foto mi risalta all’occhio il profilo degli occhiali da sole, un vivido arancione.

Vi siete mai soffermati sul significato dei colori?…bhe!! Il colore arancione è simbolo di armonia interiore, di creatività artistica e sessuale, di fiducia in se stessi e negli altri. Nello spettro luminoso si colloca tra il colore rosso e il colore giallo ed è abbinato al secondo Chakra. L’arancione, simboleggia la comprensione, la saggezza, l’equilibrio e l’ambizione. …io caro Thomas ti auguro tutte queste cose!

Vi lascio alle foto che riescono a parlare meglio di me…

A presto

Francesca 

PRODOTTI UTILIZZATI:
Pubblicato il

La gioia nell’ordinario

Che strano. Ci dicono di cercare la felicità “nelle piccole cose”, ma non ammettono che si possa essere tristi “nelle piccole cose”.
(Fabrizio Caramagna)

Quanta verità in questa frase!! questa card nasce proprio da una piccola tristezza, io lo chiamo “sbalzo no”, dove mi sembrava tutto maledettamente tristissimo, ma ormai dopo tanti anni con me stessa ho imparato, non ancora benissimo, ad ascoltarmi a capirmi, e proprio per questo motivo, realizzare questa card mi ha permesso di cambiare il volto del momento, perchè la gioia è davvero nell’ordinario.

In questa card ho voluto riprendere una cosa che facevo a scuola, ovvero la tessitura a telaio, ore e ore a preparare l’ordito per poi tesserlo con la trama. La tessitura più semplice è quella dei fili alternati, proprio quella che ho ripreso con le linguette di carta bazzill.

I fiori sono leggermente colorati con i distress e il pennello con il serbatoio, mentre il vaso e stato sfumato con i distress e il blendig tools. Un sentiment, del filo da cucito in tinta e qualche enamel dots ed ecco che ne esce una bellissima card che mi auto regalo, per ricordarmi sempre di avere gli occhi ben aperti sul presente e sul mio ordinario.

Non mi resta che salutarvi e augurarvi “la gioia nell’ordinario”

a presto…

Francesca

PRODOTTI UTILIZZATI:

 

Pubblicato il

Un mini per te

Ciao a tutti e ben ritrovati, oggi sono qui a presentare “Un Mini Per Te” un po’ speciale. Speciale perchè è stato regalato ad una persona importante, non ci conosciamo da tantissimo tempo, eppure fin da subito è come se fossimo state connesse…sulla stessa linea d’onda. Parlo di Antonella Lamarra, la mano e la mente creativa di CreativeStudio. Antonella mi ricorda che con perseveranza e passione si posso realizzare i sogni, quelli a cui si pensa sempre, quelli che non abbiamo mai abbandonato nel cassetto con la chiave persa. Da quando l’ho conosciuta, virtualmente in primis, mi raccontava di questo suo sogno, l’Italian Scrapper Pride, ovvero il tour di un progetto ripetuto in varie tappe d’Italia dove i materiali tra cui carte, die cut e una favolosa plancia di timbri erano in esclusiva per le partecipanti alla tappa. Insomma prodotti unici, non reperibili sul mercato per dare importanza della presenza al corso. Bhe!! trovo che questa idea sia favolosa!! Sabato 12 maggio è stata la tappa di Verona e abitando a Padova, non potevo propio lasciarmela sfuggire, perchè nemmeno a noi del DT è stato possibile avere questi prodotti!! Quest’anno io e Antonella nonostante la distanza che ci separa abbiamo avuto molte occasioni per vederci ed in agenda ce ne sono altre due…e io ne sono davvero felice! Ma ora veniamo al regalo, essendo una tappa per tour ho pensato di realizzare un mini, che raccogliesse una parte delle foto scattate nelle tappe di questo tour, perchè visto da fuori cara Anto ti posso assicurare che quello che hai e che stai realizzando è una grande cosa! Ma ora vi lascio alle foto perchè, per come sono fatta ho già parlato troppo…

..quindi arrivati qui…dopo aver letto il post e guardato le foto non dimenticatevi mai “fa che i tuoi sogni si realizzino”.

Grazie Antonella per tutto questo

Francesca 

PRODOTTI UTILIZZATI:
Pubblicato il

Choose To Be Happy

Ciao a tutti e ben ritrovati, vi capita mai di fissarvi con una frase presente in una plancia di timbri? Bhe!! “Choose to be happy” è la mia fissazione. Questa frase io la adoro, mi riporta nella retta via quando non lo sono, mi suggerisce la cosa più ovvia da fare, quando non si ha la lucidità per farlo, in inglese o in italiano “scegli di essere felice”, credo sia magnifica …perchè spesso, e qui mi ci metto anche io, affidiamo la nostra felicità alle persone, alle cose, a momenti, senza considerare la cosa più importante…per essere felici basta deciderlo, come si scelgono i vestiti da indossare, così bisognerebbe sfoderare il nostro sorriso migliore, perchè è proprio vero che la felicità sta nelle piccole cose, e solo con il tempo ci renderemo conto che le piccole cose erano grandi.

Ma ora vi lascio alle card, ne ho realizzata in primis una, quella con lo sfondo a righe nero. Il tutto infatti è partito dallo sfondo che è stato realizzato con il timbro “L’inizio”, all’interno di questa plancia è presente una specie di pennellata irregolare (adoro anche questo timbro), con cui ho deciso di creare lo sfondo timbrando più volte in modo  da creare delle righe, sembra una pattern, ma in realtà è un foglio di Bazzill bianco.

Successivamente ho timbrato i papaveri della plancia “Beautiful flower” su un foglio a parte, colorandoli in modo molto veloce con i distress e il pennello con il serbatoio, cercando di dare qualche sfumatura.

Ritagliando una striscia di carta ho stampato solo una parte del timbro “choose to be..” perché volevo che l’happy risaltasse bene, quindi ho utilizzato una fustella.

Mi è piaciuta così tanto che non ho potuto non farla con i miei colori preferiti, giallo e nero,  lasciando i fiori bianchi, facile anche per chi non si destreggia bene con i colori.

Così eccole pronte…preparatevi perché #piùrighepertutti sarà il mio mood.

Spero di aver stuzzicato la vostra fantasia

Francesca

PRODOTTI UTILIZZATI:

 

Pubblicato il

Layout Everyday

Ed eccomi nuovamente sul blog di CreativeStudio, buongiorno. Oggi vi parlo di un layout nato per festeggiare una ricorrenza importante, il mio anniversario di matrimonio che è stato giusto ieri. Due anni fa è iniziata la mia avventura di scrapbooking, realizzando il mio primo layout con Cristina Sales al Nazionale ASI, che raccontava proprio il giorno del mio matrimonio. Da allora ogni anno ne realizzo uno, per riviverlo e ricordarmi quanto devo essere felice…questa è la mia vita…everyday. Ogni tanto si perde il punto focale sulle cose importanti, e invece me lo voglio proprio ricordare bene.

Questa volta ho fatto le cose fatte bene, inserendo anche il journaling, rigorosamente stampato perchè non tanto mi piace la mia scrittura e nascosto dietro i fiori.

Il tutto è partito dalla foto, un momento di dolcezza dal mio neo marito, che ho voluto stampare a tutto foglio su bazzill bianco.

Il layout stato lavorato in orizzontale sulla linea di confine della foto, quasi a rendere il tutto come fosse una terrazza affacciata sulla vita…la vita di tutti i giorni.

Prima di incollare tutti gli abbellimenti ho realizzato degli schizzi di colore, ovviamente il giallo non poteva mancare.

Grazie di avermi letto

Francesca

PRODOTTI UTILIZZATI:
Pubblicato il

Una card per mamma

Buongiorno a tutti e buona Pasqua! Oggi come di consueto, sono io a farvi compagnia con i miei SbALziCrEatiVi. In questi giorni mi sono sentita un po’ in difetto per non aver creato nulla per Pasqua, ma con i tempi ero un po’ stretta, così mi sono presa per tempo e ho intanto realizzato una card che accompagnerà il regalo per la festa della mamma. Mai come in questo anno mi sento di farle un pensiero per sostenerla e aiutarla a donarle un sorriso per questi mesi difficili che sono passati e che ancora non ci lasciano del tutto.

In questi giorni dovevo preparare una demo per un negozio qui vicino a me,  la demo trattava l’utilizzo degli stencil, così presa dall’enfasi della preparazione ho preso i prodotti di Antonella ed è nata una card. Mi ricordo che quando andavo all’istituto d’arte le chiamavamo “mascherine” e le dovevamo realizzare a mano con cutter e cartoncino da 200/300 grammi. Le usavamo per dipingere sulla stoffa.

Ora in commercio se ne trovano davvero infinite meravigliose fantasie, ma io come allora ho sempre il cutter in mano. Infatti per la card che oggi vi presento, ho realizzato a mano un cuore su un ritaglio i carta da riciclo, l’ho ritagliano all’interno e l’ho utilizzato come maschera/stencil per timbrare, su un riquadro di carta bazzill i bellissimi fiori di CreativeStudio della collezione “raccontati”. Ho timbrato più volte e in diverse posizioni con arckival ink nero, una volta tolta la maschera del cuore, ho iniziato a colorare in modo molto veloce e leggero con i distress ink, dando anche leggermente un po’ di colore allo sfondo, in modo da delineare il cuore.

In un secodno momento ho recuperato il cuore tagliato e appoggiandolo sopra al cuore colorato, ho realizzato gli schizzi di colore, che riprendono qualche fiore e il colore di mattatura della card.

Utilizzando poi il timbro “choose to be happy” della collezione “beautiful flower”, ho timbrato sempre con archival ink nero.

In ultima, con una carta pattern della collezione “my little flower”, stampata solo da un lato, quindi bianca dall’altro, ho realizzato la base della card a cui ho applicato con biadesivo spessorato il bazzill bianco precedentemente lavorato.

Non mi resta che salutarvi e ringraziarvi per avermi letto.

Francesca

PRODOTTI UTILIZZATI:
Pubblicato il

Io e te sogniamo in grande

Ciao a tutti, oggi tocca a me farvi compagnia sul blog, ma quello che andrò a farvi vedere non è un progetto qualsiasi, è il frutto di un bellissimo incontro! Quello appena passato è stato un week end di quelli che entrano nella top ten.  Ho avuto l’onore di ospitare in casa mia la mano e la mente creativa di CreativeStudio, Antonella. Con lei il confronto è sempre a 360 gradi ed è sempre qualcosa di fantastico, quella sintonia che non ha bisogno di tante parole, che non ha bisogno di essere compresa, semplicemente c’è. Ho deciso così di “scrappare” la nostra foto insieme.

Purtroppo la stesura del post arriva dopo che Antonella è andata via, e si sa le partenze non sono mai felici, è stato così bello condividere con lei questi giorni che accompagnarla e salutarla in aeroporto mi è costato davvero tanta fatica. Salutare una persona a cui vuoi bene e che non vive così vicino a te fisicamente non è mail facile…ma per fortuna questo 2018 ci riserva ancora delle sorprese!

…mi sono intristita da sola, e non era questo il mio intento..quindi ora lascio il posto al mio progetto!

Io e Antonella …quando siamo insieme si sogna sempre in grande e “Dream” mi sembrava la collezione di carte perfetta per questo progetto, abbinati anche i die cut! Un po’ lontano dai colori che amo e che prevalentemente utilizzo, ma questa palette di colore devo dire che mi ha conquistato, e questo layout occupa un posto particolare nel mio cuore, vi lascio alle foto…

 

Non mi resta che salutare voi che avete seguito il mio post e soprattutto Antonella per la sua calorosa visita, spero di vederti prestissimo!

Francesca

 

Pubblicato il

Collect beautiful moments

Ciao a tutti e ben ritrovati.

Eh niente, io con tutto il freddo di questi giorni che comunque adoro, neve compresa, ho il sole dentro e probabilmente l’uso spasmodico di giallo ne è la prova. Questo layout parte da una foto sfiziosa di Thomas e del suo compagno di avventure pulcino (spesso presente nelle sue foto).

La cosa che più adoro dello scrapbooking è poter fare mente locale di momenti che senza l’aiuto di foto sarebbero magari nel “dimenticatoio”.

Sono partita da un foglio di Bazzill bianco, che adoro, e tramite distress oxide, fossilized amber, l’ho reso lo sfondo perfetto per il mio layout. Ho fatto un po’ di stratificazioni sotto la foto con bazzill bianco semplice, bazzill bianco con strisce nere di distress oxide black e utilizzando un figlio di CreativeStudio, ho realizzato un paio di cornici impunturate.

Ho poi utilizzato il timbro “ti donerò tutti i mondi che conosco” (favolosa frase) e sempre con il distress fossilized amber, ho tamponato la frase sulle stesse macchie gialle in modo da stemperare anche il colore, e avere timbrate nitide e timbrate più leggere.

Ho poi fustellato delle stelle di varie dimensioni sul bazzill bianco precedentemente macchiato con il distress oxide faded jeans. In un secondo momento le ho ripassate con il tratto pen a mano libera.

Per questo layout ho voluto realizzato un pin con i timbri di CreativeStudio. Il pin l’ho trovato già pronto in commercio, realizzato con carta bianca per poterlo decorare a seconda delle esigenze.

…ora vi lascio alla visione totale del mio layout.

Grazie per l’attenzione

A presto

Francesca

PRODOTTI UTILIZZATI:

 

Pubblicato il

Preziose realtà

Creo e ri-creo preziose realtà nel silenzio dei miei pensieri, immersa nei soli colori che compongono le carte di Antonella.

Oggi è proprio sulle carte che voglio farvi poggiare l’attenzione, delle carte stupende, studiate in ogni minimo particolare grafico e nella loro robustezza, si perchè quando si parla di carte, quelle di CreativeStudio sono davvero belle robuste, una carta che ti da la possibilità di spaziare nel mondo dello scrapbooking ma anche del paper crafting in generale.

In questo progetto vi faccio vedere il grande valore delle carte nella loro semplicità! Sono delle paper box che possono contenere, cioccolatini, caramelle, un piccolo regalo e i classici confetti per le occasioni più importanti. Le scatole sono state realizzate senza l’ausilio di fustelle o plotter da taglio, semplicemente con l’utilizzo di una scoring board (facilmente sostituibile da righello e pieghetta) e forbice. Ho creato le scatole con le carte scelte. Utilizzando le stesse carte ho ritagliato rami di foglie e fiori per comporre le decorazioni delle stesse. Un timbro un fiocco e via…in poche semplici mosse qualcosa di elegante ed originale. La cosa bella è che se avete bisogno di una singola carta ripetuta per più volte, potete fare richiesta a CreativeStudio che soddisferà le vostre esigenze per i vostri eventi importanti.

Spero di avervi lasciato qualche spunto creativo per i vostri progetti futuri.

A presto

Francesca

PRODOTTI UTILIZZATI:

 

Pubblicato il

Foto life

In questo periodo tecnologico che stiamo vivendo mi rendo conto che si risente un po’ della mancanza di foto stampate. Una volta per vedere come erano venute le foto bisognava portare il rullino dal fotografo, aspettare circa 4/5 giorni perchè’ le stampasse e vedere che in tutte avevi una faccia da urlo di Munch! Mi sento molto vecchia ad aver vissuto questo periodo di transizione tecnologica!

Adesso ho cartelle e cartelle di foto, mie personali, dei progetti che realizzo, di mio figlio…insomma ho la memoria piena!!!

Chi ne risente di più, secondo me, sono i nonni che se non masticano bene la tecnologia restano senza foto, così ho pensato a loro ad un mini che raccogliesse una parte della nostra vita, veloce e semplice da poter sfogliare più volte!

 

Sistemando la mia nuova stanza creativa mi sono ritrovata queste foto che avevo già stampato per un progetto, quindi ho pensato di impiegarle per il mini da dare ai nonni, per loro sono foto da guardare e riguardare ed emozionarsi…perchè quando si parla dei nipoti, gli occhi brillano.

Questo mini è dedicato alla mia mamma e al mio papà perchè senza di loro non sarebbe la stessa cosa e tutto questo non sarebbe possibile.

Francesca

PRODOTTI UTILIZZATI: