Pubblicato il

Io e te sogniamo in grande

Ciao a tutti, oggi tocca a me farvi compagnia sul blog, ma quello che andrò a farvi vedere non è un progetto qualsiasi, è il frutto di un bellissimo incontro! Quello appena passato è stato un week end di quelli che entrano nella top ten.  Ho avuto l’onore di ospitare in casa mia la mano e la mente creativa di CreativeStudio, Antonella. Con lei il confronto è sempre a 360 gradi ed è sempre qualcosa di fantastico, quella sintonia che non ha bisogno di tante parole, che non ha bisogno di essere compresa, semplicemente c’è. Ho deciso così di “scrappare” la nostra foto insieme.

Purtroppo la stesura del post arriva dopo che Antonella è andata via, e si sa le partenze non sono mai felici, è stato così bello condividere con lei questi giorni che accompagnarla e salutarla in aeroporto mi è costato davvero tanta fatica. Salutare una persona a cui vuoi bene e che non vive così vicino a te fisicamente non è mail facile…ma per fortuna questo 2018 ci riserva ancora delle sorprese!

…mi sono intristita da sola, e non era questo il mio intento..quindi ora lascio il posto al mio progetto!

Io e Antonella …quando siamo insieme si sogna sempre in grande e “Dream” mi sembrava la collezione di carte perfetta per questo progetto, abbinati anche i die cut! Un po’ lontano dai colori che amo e che prevalentemente utilizzo, ma questa palette di colore devo dire che mi ha conquistato, e questo layout occupa un posto particolare nel mio cuore, vi lascio alle foto…

 

Non mi resta che salutare voi che avete seguito il mio post e soprattutto Antonella per la sua calorosa visita, spero di vederti prestissimo!

Francesca

 

Pubblicato il

Collect beautiful moments

Ciao a tutti e ben ritrovati.

Eh niente, io con tutto il freddo di questi giorni che comunque adoro, neve compresa, ho il sole dentro e probabilmente l’uso spasmodico di giallo ne è la prova. Questo layout parte da una foto sfiziosa di Thomas e del suo compagno di avventure pulcino (spesso presente nelle sue foto).

La cosa che più adoro dello scrapbooking è poter fare mente locale di momenti che senza l’aiuto di foto sarebbero magari nel “dimenticatoio”.

Sono partita da un foglio di Bazzill bianco, che adoro, e tramite distress oxide, fossilized amber, l’ho reso lo sfondo perfetto per il mio layout. Ho fatto un po’ di stratificazioni sotto la foto con bazzill bianco semplice, bazzill bianco con strisce nere di distress oxide black e utilizzando un figlio di CreativeStudio, ho realizzato un paio di cornici impunturate.

Ho poi utilizzato il timbro “ti donerò tutti i mondi che conosco” (favolosa frase) e sempre con il distress fossilized amber, ho tamponato la frase sulle stesse macchie gialle in modo da stemperare anche il colore, e avere timbrate nitide e timbrate più leggere.

Ho poi fustellato delle stelle di varie dimensioni sul bazzill bianco precedentemente macchiato con il distress oxide faded jeans. In un secondo momento le ho ripassate con il tratto pen a mano libera.

Per questo layout ho voluto realizzato un pin con i timbri di CreativeStudio. Il pin l’ho trovato già pronto in commercio, realizzato con carta bianca per poterlo decorare a seconda delle esigenze.

…ora vi lascio alla visione totale del mio layout.

Grazie per l’attenzione

A presto

Francesca

PRODOTTI UTILIZZATI:

 

Pubblicato il

Preziose realtà

Creo e ri-creo preziose realtà nel silenzio dei miei pensieri, immersa nei soli colori che compongono le carte di Antonella.

Oggi è proprio sulle carte che voglio farvi poggiare l’attenzione, delle carte stupende, studiate in ogni minimo particolare grafico e nella loro robustezza, si perchè quando si parla di carte, quelle di CreativeStudio sono davvero belle robuste, una carta che ti da la possibilità di spaziare nel mondo dello scrapbooking ma anche del paper crafting in generale.

In questo progetto vi faccio vedere il grande valore delle carte nella loro semplicità! Sono delle paper box che possono contenere, cioccolatini, caramelle, un piccolo regalo e i classici confetti per le occasioni più importanti. Le scatole sono state realizzate senza l’ausilio di fustelle o plotter da taglio, semplicemente con l’utilizzo di una scoring board (facilmente sostituibile da righello e pieghetta) e forbice. Ho creato le scatole con le carte scelte. Utilizzando le stesse carte ho ritagliato rami di foglie e fiori per comporre le decorazioni delle stesse. Un timbro un fiocco e via…in poche semplici mosse qualcosa di elegante ed originale. La cosa bella è che se avete bisogno di una singola carta ripetuta per più volte, potete fare richiesta a CreativeStudio che soddisferà le vostre esigenze per i vostri eventi importanti.

Spero di avervi lasciato qualche spunto creativo per i vostri progetti futuri.

A presto

Francesca

PRODOTTI UTILIZZATI:

 

Pubblicato il

Foto life

In questo periodo tecnologico che stiamo vivendo mi rendo conto che si risente un po’ della mancanza di foto stampate. Una volta per vedere come erano venute le foto bisognava portare il rullino dal fotografo, aspettare circa 4/5 giorni perchè’ le stampasse e vedere che in tutte avevi una faccia da urlo di Munch! Mi sento molto vecchia ad aver vissuto questo periodo di transizione tecnologica!

Adesso ho cartelle e cartelle di foto, mie personali, dei progetti che realizzo, di mio figlio…insomma ho la memoria piena!!!

Chi ne risente di più, secondo me, sono i nonni che se non masticano bene la tecnologia restano senza foto, così ho pensato a loro ad un mini che raccogliesse una parte della nostra vita, veloce e semplice da poter sfogliare più volte!

 

Sistemando la mia nuova stanza creativa mi sono ritrovata queste foto che avevo già stampato per un progetto, quindi ho pensato di impiegarle per il mini da dare ai nonni, per loro sono foto da guardare e riguardare ed emozionarsi…perchè quando si parla dei nipoti, gli occhi brillano.

Questo mini è dedicato alla mia mamma e al mio papà perchè senza di loro non sarebbe la stessa cosa e tutto questo non sarebbe possibile.

Francesca

PRODOTTI UTILIZZATI:

 

Pubblicato il

Sognare

Mi piace pensare che i sogni si possano realizzare, e non parlo dei sogni ad occhi chiusi, ma di quelli a occhi aperti! Sognare ad occhi aperti significa fantasticare con la nostra vita, pensare che possa essere migliore, trovare il modo di abbellirla, addolcirla, renderla ancora più “magnifica”! Ognuno di noi ha il suo modo di sognare, io vi presento uno dei miei, la creatività attraverso lo scrapbooking.

Tra le tante cose che mi piace fare, realizzare un layout è tra quelli che più mi appaga, parto sempre dalla foto, e da ciò che rappresenta essa per me.. In questo caso si tratta di un tris di scatti realizzati quando il mio Thomas era ancora piccolino e le giornate le passavamo praticamente in simbiosi…tra i tanti modi per divertirci c’erano i selfie, lui si divertiva un sacco a vedersi nel telefono e seguiva spesso le mie espressioni buffe.

Dream racconta di sogni realizzati, di quella volta che chiacchierando con le amiche mi ritrovavo a pensare se mai avrei avuto una casa, una famiglia…un figlio! Racconta di quella segretaria che avrebbe voluto essere una creativa a tempo quasi pieno e che tutto sommato in qualche modo ci è riuscita!

Non smettere mai di sognare! E’ questo il mio augurio per il 2018, che sia un anno pieno di sogni ad occhi aperti, realizzati!

Non mi resta che farvi vedere il mio progetto…

  

Lancia i tuoi sogni nello spazio come farfalle e qualche cosa ti riporteranno: forse solo il riflesso del bosco o forse un nuovo cielo, un nuovo amore, un nuovo mondo.
(Fabrizio Caramagna)

Buon anno

Francesca

PRODOTTI UTILIZZATI:
Pubblicato il

Happy new year

Eccoci ritrovati! Passate bene le feste? …io quest’anno le ho passate con uno spirito diverso, più consapevole…mi sono trovata indietro con tutto, non una tag, non un biglietto, non un regalo hand made, non un segnaposto…ma il nostro Natale è stato meraviglioso…ci è stato regalato un altro Natale in famiglia, la nostra! E me lo sono goduta tutto!

L’emozione dei bambini ci ha travolto.

Per fortuna per i festeggiamenti del nuovo anno in arrivo, che sembra già volerci travolgere con impegni, appuntamenti, incontri e quanto di bello possa portarci, sono riuscita a realizzare qualcosa, una cosa davvero veloce che può rallegrare le nostre tavole….quindi se siete agli sgoccioli e siete in possesso dello straordinario timbro di Anto, non avete bisogno di altro.

Non mi resta che augurarvi buona fine e soprattutto HAPPY NEW YEAR!!!

Francesca 

MATERIALI UTILIZZATI:

 

 

Pubblicato il

Il natale per me

Cos’è il Natale per me, vediamo se riesco a raccontarmi. Fin da quando ero piccola, la festività del Natale era molto sentita, sia per l’importanza religiosa, sia per tutto quello che ci gira intorno a partire da babbo natale al menu.

Il Natale in casa Donà era sentito già dai primi giorni di dicembre in cui io e mamma ci trovavamo a decidere dove fare il presepe e quale tipo di paesaggio rappresentare, dove mettere l’albero e con quali decorazioni appendere.

Il giorno più sentito per noi era la vigilia, da brava mamma meridionale preparava un menu che ancora adesso non è cambiato negli anni, spaghetti con sugo di cozze e vongole, l’insalata di rinforzo che non abbiamo ancora capito cosa debba rinforzare, frittura di calamari….e via dicendo.

Con gli anni l’aspetto religioso è un po’ cambiato in me, ma quello che di bello è rimasto sono i riti di famiglia, lo stare insieme, avere un’ulteriore scusa per scambiarsi regali e sorprenderci a vicenda, sorprendere i bambini che sotto l’albero lasciano biscotti e latte per babbo natale e vedere la loro faccia il 25 è davvero qualcosa di magico.

Ho tanti bellissimi ricordi legati al Natale, perchè nonostante le famiglie si siano allargate con generi, cognati, suoceri e via dicendo…ogni anno cerchiamo di stare con tutti e ogni anno l’organizzazione natalizia cambia per permettere a tutti di stare insieme, perchè per noi Vigilia e Natale sono due giorni davvero diversi!

Questo è quello che volevo raccontare con il mio layout, lo stare insieme…spero di essere riuscita nel mio intento. Vi lascio con le foto del progetto.

Ci rivediamo dopo Natale

Buona festa a tutti

Francesca 

MATERIALI UTILIZZATI:

Pubblicato il

Happy christmas

Vi capita mai di avere tantissime cose da fare e di non riuscire a focalizzarvi su quello che dovete e volete fare prima? Ecco per me il periodo di Natale è sempre così, sono perennemente in ritardo anche quando a gennaio dell’anno nuovo mi ripeterò come un mantra che per il Natale successivo vorrò prendermi in anticipo!

Dubito che ci riuscirò…ma almeno ho già un buon proposito per il 2018 ;).

Oggi vi tengo compagnia con un progetto semplice che ha come protagonista assoluto una plancia di timbri natalizia. Mi ricordo ancora quando Anto mi fece vedere questa plancia, ero un po’ perplessa, perché ancora non avevo colto la bellezza della scritta grande …”a pagina intera”…e le sue parole furono “questo timbro così grande ti salva la card!!”.

Ho iniziato la produzione natalizia, pochi pezzi al momento, e ho deciso di mettermi alla prova proprio con la plancia incriminata, realizzando una card.

Così per prima cosa ho timbrato la scritta “Happy” lasciandola nella sua totale semplicità e successivamente la scritta “Christmas” che invece ho lavorato con le polveri da embossing.

Con l’ausilio della precision press, che permette timbrate multiple nello stesso punto, ho timbrato la scritta con l’ Arckival Ink, successivamente ho timbrato solo la parte centrale con il VersaMark e utilizzando la polverina oro glitter ho creato un effetto  sfumato di embossing.

Le timbrate poi le ho tutte tagliate a mano e incollate ad un cartoncino nero precedentemente decorato con stencil effetto neve,  con del biadesivo spessorato, creando così un effetto tridimensionale che io tanto adoro.

Successivamente ho scelto la carta pattern con cui ho creato una doppia mattata che ho poi applicato al Bazzill Kraft, infine le palline di natale appese e un mini fiocco scintillante che fa tanto Natale.

Come sempre ci vediamo alla prossima.

Francesca

MATERIALI UTILIZZATI:

Pubblicato il

Momenti

Ciao a tutti e ben ritrovati! Oggi vi voglio fa vedere un layout realizzato solo per conservare questa foto unica. Una foto che non ho scattato io personalmente, ma il fotografo, ingaggiato dall’asilo di Thomas per permettere ai genitori di gustarsi le feste, di Natale e di fine anno, come in questo caso. Ovviamente lui il suo lavoro lo sa fare bene e il più delle volte non sono foto in posa, ma scatti rubati, momenti in cui lui cattura attimi. In questo caso, cattura il momento di complicità in cui due bimbi probabilmente si scambiano informazioni sui giochi in loro possesso.

Ed è così che ho voluto chiamare il layout, MOMENTI! L’ho lavorato con carte pattern di CreativeStudio e carta bazzill bianca per creare contrasto, e risaltare allo stesso modo il bianco della foto essendo una foto in bianco e nero!

Ovviamente non potevano mancare foglie, di tutti i tipi e di tutti i gusti! Ho poi cercato l’armonia nel posizionarle tra loro, la stessa cosa vale per le pailettes e per gli schizzi, che seppur casuali, sono ricercati in quei punti! Ma ora vi lascio alle foto, che sicuramente riescono a dirvi molto più di me.

Ora che siete arrivati fino a qui, non mi resta che salutarvi

A presto

Francesca

MATERIALI UTILIZZATI:

Pubblicato il

Venezia in cornice

L’autunno per me, è una di quelle stagioni ideali per delle gite fuori porta. Era da tanto che  non andavo a Venezia, la mia città preferita per eccellenza…sapete com’è, non è una città semplice con passeggini e carrozzine, ma qualche domenica fa, io e Omar abbiamo deciso che era ora di provare, che nessun ponte ci avrebbe fermato e così è stato. Abbiamo preso un treno, con immensa gioia di Thomas per andare in una città magica, sospesa tra terra e mare, dall’alto sembra un pesce come può non esserlo?!

Ed è da questa domenica favolosa passata con i miei uomini che nasce il mio progetto “Venezia in cornice”. Ho deciso quindi, che in questo progetto per CreativeStudio avrei utilizzato un po’ delle foto scattate. Una di queste foto in particolare mi ha colpito… una di quelle foto che vengono “fighe” per caso….dove la realtà si BACIA con il nostro mondo parallelo.

La base del progetto è la cornice, e sono partita utilizzando due fogli di una collezione, la MIA preferita, una collezione che porta anche il mio nome, la “Francy’s Season” di cui ho utilizzato anche il titolo ritagliato da uno dei due fogli.

A questa struttura, prima di chiuderla ho fatto 4 buchi con la crop a dile big bite, a cui poi ho messi gli eyalets di metallo. Utilizzando poi un filo di iuta bianco molto spesso, ho realizzato i fili che avrebbero sostenuto le mie foto. Le ho stampate come se fossero uscite dalla polaroid, con il frame bianco, e ad una di queste ho aggiunto i dettagli della giornata “Venezia 2017 – la prima volta di Thomas”. Ho poi utilizzato dei die cut, sempre progettati da Anto, perfetti per questo progetto…un po’ di autunno e un po’ di scritte. Ho trovato quello che secondo me era armonioso e via di punti con la cucitrice e mollette di metallo per poter “appendere” le foto.

  

Nonostante mi sia sentita un po’ in difficoltà per questo progetto, sono sempre molto critica con me stessa, alla fine lo adoro!!!

Francesca

MATERIALI UTILIZZATI: