Pubblicato il

Say Cheese!!!

Ciao a tutti e buon pomeriggio!! Che ne dite se vi offro un caffè virtuale facendovi vedere cosa ho realizzato per il blog di Creative Studio?

In attesa della nuova collezione estiva “Oltremare” prevista a breve, non posso che rispolverare la vecchia collezione “Collect beautiful moment”, sempre bellissima e colorata, pronta per conservare i ricordi dell’estate…chissà se quest’anno arriverà…intanto ci siamo già giocati la primavera.

Questo layout nasce dal voler fare ricordo di una brevissima gita in giornata al mare, ovviamente in compagnia dei  miei tesori più grandi. Chi mi conosce sa che al mare io adoro farmi il turbante, uno perchè basta un po’ di vento per sembrare una pazza e due perchè spesso e volentieri mi sono ustionata la capoccia!!! (mannaggia li pescetti!!) ed ecco quindi una bella foto (per me) da scrappare, un ricordo perfetto per momenti spensierati e gioiosi.

Sfogliando un po’ le carte di Creative Studio, mi sono ritrovata in mano la carta effetto legno della collezione Sky Blue, la tonalità perfetta per la mia foto in bianco e nero e per l’idea che avevo di far risaltare i colori delle carte estive.

La carta effetto legno è stata tutta ritagliata, e stressando i bordi con una forbicina ho creato questo effetto poco definito del bordo. Ho poi ricomposto la carta, non propriamente nel suo iniziale ordine, ma enfatizzando il tasselli come fosse un vero e proprio muro/pavimento.

Ho poi ritagliato delle strisce di carta di pattern miste della “Collect beautiful moment” e tirato fuori i miei tanti die cut delle collezioni di Creative Studio che ho “saggiamente” diviso per colore. Qualche timbrata e un po’ di cuciture, ed eccoci pronti ….Say Cheese!!

Clik …foto catturata!!!

Vi lascio con un po’ di dettagli e i saluti

Spero tanto che il mio progetto vi sia piaciuto

A presto

Francesca

PRODOTTI UTILIZZATI:
Pubblicato il

Tanti auguri a te.

Se avete avuto la possibilità di leggere la mia breve presentazione sul blog di Creative Studio, saprete che la responsabile principale del mio avvicinamento a questo meraviglioso hobby fatto di carta magica e tanto altro è mia sorella Stefania.

Il piccolo Lapbook che oggi vi propongo è proprio ispirato ad un regalo che lei mi donò in tempi non sospetti. Si tratta di un piccolo pieghevole, realizzato con taschine, pensieri e piccoli doni. Può essere realizzato in moltissimi modi e può avere molteplici forme, pieghe e contenuti. D’altronde “Lap” significa “grembo, piega, falda” e il verbo “to lap” significa “avvolgere, piegare, ripiegare, sovrapporre, sovrapporsi”. Questo progetto quindi si presta davvero tanto a contenere oggetti, foto od entrambe le cose.

Lei è il mio faro, c’è sempre e non si risparmia mai. Costantemente in prima linea mi stimola tantissimo. Ho voluto ricambiare queste attenzioni nei miei confronti con un piccolo pensiero a lei dedicato in quanto il 25 maggio sarà il suo compleanno. Auguri sister. Ti voglio un mondo di bene. Torna presto in Italia.

Vi lascio alle immagini e spero di avervi ispirato. Ci vediamo. SMACK!!

Eleonora

 

PRODOTTI UTILIZZATI:

Pubblicato il

Layout ” Niente è impossibile”

Buongiorno mondo di Creative studio. Non sempre riesco a trovare le parole per esprimere o raccontare quello che c’è dietro la realizzazione di un mio progetto. Alle volte l’idea mi viene portando a spasso il mio cagnolino, altre volte chiacchierando con le mie amiche Scrap oppure mi si accende una lampadina navigando sul web, scorrendo le pagine di Instagram o di Pinterest , noto un particolare che poi nella mia testa si trasforma nell’impellente bisogno di metterla su carta e allora comincio proprio da lì. E’ successo proprio così con questa pagina.

Sono partita dalla striscia di velina arricciata a cui ho aggiunto  alcune strisce di pattern avanzatemi da un altro progetto ed è nato il modulo che fa da base a tutto il layout.

Ho cucito le varie strisce con un punto a x e poi ho deciso di lasciare  la foto in b/n “nuda” cioè solo con una semplice mattatura bianca e di non aggiungere altri strati attorno, l’ho soltanto messa in risalto aggiungendo  un cartoncino e del biadesivo che le dessero spessore. Ho creato una macchia di colore con gli oxide Broken China e Spun Sugar sotto e attorno alla foto dove ho poi aggiunto gli abbellimenti tra die cuts , timbrate e Sentiments vari. Il titolo per me ha un significato particolare perché quella foto ricorda un periodo molto difficile che io e mio marito Gennaro abbiamo superato insieme con tanta forza e determinazione!

Spero che vi sia piaciuto e vi sia d’ispirazione.

Cinzia

PRODOTTI UTILIZZATI:

Pubblicato il

Un Centrotavola Fiorito

Siamo al rush finale, ed inaspettatamente sono sul pezzo cavoli!!! parlo delle cresima di mia figlia. Mancano poco meno di 3 settimane, ed ho tutto quasi pronto, inviti, cadeaux ed oggi tocca al centrotavola che sistemerò sui tavoli dell’agriturismo. Come vi avevo già detto, il filo conduttore di tutta la stationery è il giallo e per questo lavoro ho scelto la pattern #6 dell’ultima nata in casa Creative Studio “Mademoiselle Gigì”.

Proprio perché volevo compagnia in questi preparativi, per il contest del gruppo facebook, trovate il link per iscrivervi qui, ho scelto il tema cerimonia 😊😊😊, perciò ragazze fatevi sotto e fatemi vedere i vostri lavori. Potete postare di tutto: confettate, inviti, segnaposto, centrotavola. Il premio per il vincitore è una gift card del valore di € 25 da spendere in prodotti Creative Studio.

Inoltre, di questo lavoro ho pensato di condividere lo schema di taglio e di regalarlo a tutti gli iscritti alla newsletter. Una volta che avrò terminato il montaggio del video, troverete nella vostra casella di posta un pdf che vi permetterà di costruire lo stesso centro tavola e vi mostrerò anche come fare, ma questo è un regalo che riserverò solo a chi mi segue con affetto tramite newsletter… siete ancora in tempo per iscrivervi ehhh , vi lascio il link qui.

Ci si vede prestissimo sul canale You Tube… stò lavorando per voi ❤️….

antonella

PRODOTTI UTILIZZATI:

 

antonella

PRODOTTI UTILIZZATI:

 

Pubblicato il

Una card per mamma!!

Buon pomeriggio e ben ritrovati sul blog di Creative Studio. Ieri è stata la festa della mamma e anche io come tanti di voi ho realizzato qualcosa per lei. Se vedeste il balcone di mamma capireste che non basta essere mamme o donne per apprezzare i fiori e le piante, bisogna avere una passione innata per la cura di piante e fiori! Mamma è una di queste. Quando tempo fa, lei e mio padre andavano in vacanza , lei mi lasciava in consegna le piante del suo balcone e io , immancabilmente le facevo morire le piante del suo balcone …. lei era in grado al suo ritorno di rianimarle e di ridare loro una nuova vita . sono cintura nera di ammazzapiante e per fortuna potevo contare sul suo super pollice. Diciamocelo , i fiori e le piante sono bellissimi, ma non sono una cosa adatta a tutti.

Ho pensato di realizzare una card speciale per lei, dedicata al suo amore per le piante .

Come vi ho già detto più volte, anche nei miei post precedenti, la collezione Sky Blue di Creative Studio, è quella che suscita in me maggiore attrazione, quindi anche per questo progetto l’ho utilizzata. La carta stessa mi ha ispirato questo tipo di progetto, in particolar modo dal “plant Hanger” (ebbene si, mi sono documentata e si tratta del nome corretto per identificare il porta piante appesi).

Utilizzando come dima il porta pianta sul foglio di vellum, ho realizzato sul cartoncino i buchi con il punteruolo, buchi che mi sono serviti in un secondo momento per realizzare il porta pianta con il filo metallizzato blu.

Prima di cucire ho effettuato lo sfondo, utilizzando distress oxide, una timbrata in grigio , schizzi di china nera e distress oxide black soot.

Una volta fatto asciugare bene lo sfondo e provveduto alla realizzazione dell’elemento cucito, ho disposto i vari fiori in modo da ottenere un’armonia, un po’ sotto e un po’ sopra in modo da creare quella tridimensionalità che tanto mi piace. Infine una bella frase, per far arrivare dritto al cuore il mio messaggio.

Spero che il progetto vi sia piaciuto

Grazie di avermi letto

 

Francesca

P.S. Tra qualche giorno sarà disponibile anche il video tutorial sul canale tuo tube!

PRODOTTI UTILIZZATI:

 

 

Pubblicato il

Un LO per la festa della mamma.

Domani è la Festa della mamma e quindi ho deciso di portarmi avanti donandomi un Layout, per ricordarmi di quanto sia felice di essere mamma. Mi sono trovata tra le mani due fotografie che ritraggono la mia bimba in due età differenti e sono stata colpita al cuore. E’ banale considerare quanto i figli crescano in fretta, come il tempo passi velocemente in un battito d’ali. Questo pensiero però mi aiuta a cercare di vivere intensamente ogni attimo io passi con lei.

Per noi mamme saranno sempre le nostre bimbe e così non perdo occasione di giocare con fiori e cuori ed abbellirla a mio piacere. Il sentiment “Vivi per il Presente e rendilo meraviglioso” è un die cut della collezione madmoiselle Gigì e per questo progetto è assolutamente azzeccato.

Il timbro a cuore di Creative studio si è rivelato molto versatile in questa occasione e si è trasformato in uno splendido fiore che sembra un gioiellino. So che Antonella adora i fiori e quindi sono sicura che sarà piacevolmente stupita e compiaciuta di questa idea. 😉

Vi lascio alle immagini di questo mio LO in stile mixed media light; come a me piace definirlo; in quanto è piacevolmente spatasciato ma non troppo. Spero vi piaccia e vi sia d’ispirazione. Alla fine dell’articolo potrete trovare i prodotti che ho utilizzato per realizzarlo.

Buona domenica.

Eleonora

 

PRODOTTI UTILIZZATI:

Pubblicato il

Una card per la mia mamma!

Buongiorno! Domenica prossima è la festa della mamma e da quando sono entrata nel mondo dello Scrapbooking ho preso l’abitudine di spedirle una card. La spedisco perché purtroppo la mia mamma abita a tanti km distante da me e credo sia davvero un pensiero carino trovare nella buchetta delle poste un pensiero da parte di una tua figlia lontana…

Non sono una persona che esprime con molte  parole i propri sentimenti…io sono più per i fatti e le azioni gentili e quindi vi lascio direttamente al progetto.

Ho realizzato la struttura con le carte della collezione Mademoiselle Gigì e ho creato una bustina con la Pocket punch board della We’r Memory Keepers e ho applicato sopra, per decorare la busta, una cornice realizzata con la Frame punch board che ho prima spessorato. Ho creato una tag da infilare nella bustina e ho decorato con die cuts e rametti. Infine ho applicato dei sentiments!

Un progetto molto semplice e veloce

Spero che il progetto vi sia piaciuto e vi sia d’ispirazione

Cinzia

PRODOTTI UTILIZZATI:

Pubblicato il

Cerimonie che passione!!!

Ciao a tutti e ben ritrovati! Vi ho mai detto quanto mi è piaciuta la collezione Sky Blue? Credo sia una delle collezione che più mi piace, dal sapore un po’ romantico, con le sue fredde sfumature di colore, la adoro, sia per i progetti di scrapbooking, sia per il papercrafting.

Per chi ancora non lo sapesse, su Facebook è presente un gruppo dedicato a Creative Studio, che potete trovare qui! In questo gruppo ogni mese viene organizzato un contest, con dei vincoli di gioco, questo mese Antonella ha pensato bene di indire il contest a tema cerimonie, potevo mai esimermi dal proporre un progettino che avesse a che fare con il wedding? Assolutamente no… e quindi eccomi qui, con un paio di idee creative, ovviamente ho utilizzato la Sky Blue.

Vi invito a partecipare, perchè ogni mese potrete mettervi alla prova con vincoli sempre diversi e stimolanti, ed inoltre potete vincere un premio.

Ora vi lascio al mio progetto

Ho sempre adorato questo formato di partecipazione o invito, è un 10×10 cm. Conciso ma elegante ed è perfetto per poter utilizzare la journaling card di questa collezione. Abbinato alla carta Kraft e al vellum per chiamare quell’elegante rustico che tanto mi piace nei matrimoni.

Non poteva ovviamente mancare la scatolina, che può essere usata sia come porta confetti già pronta, oppure come scatolina da far riempire agli invitati nel tavolo della confettata. Un cubo della dimensione di circa 6×6 cm, ma essendo le decorazioni attaccate alla scatola, si può pensare di farla anche più grande!

Infine, ma non meno importante, abbiamo una scatola ben più grande, 20×20 cm di base e altezza, e 6 cm di profondita, in base a come viene lavorata possiamo utilizzarla come scatola porta bomboniere, magari con all’interno un bel mini album o una cornice, oppure come Wedding bag da mettere sulle sedie degli invitati con all’interno il necessario che varia da sposi a sposi.

Peccato essermi già sposata e non aver avuto queste carte sotto mano.

Aspetto di vedere le vostre cerimonie

A presto

Francesca

PRODOTTI UTILIZZATI:
Pubblicato il

Ricordi Inestimabili

Rientrare  nei ritmi normali della mia vita si sta rivelando più complicato di quello che pensavo, confondo ancora i giorni ed è cosi che mi accorgo che il 3 è già passato 😅. Chiedo venia e vado ad inginocchiarmi per una mezz’oretta sui ceci, perdonatemi…. Fatta la premessa posso mostrarvi il mio lavoro e cioè un layout in cui ho scrappato una vecchia foto di mio figlio. Foto che ho adorato sin da subito e che credo scrapperò molte altre volte.

Sono partita dal colorare la parte centrale di un bazzil bianco con delle pennellate turchesi, in pratica ho utilizzato proprio i colori della foto. Sulla foto, che era enorme probabilmente per essere utilizzata su un LO, ho costruito una sorta di diagonale con gli abbellimenti.

Ho cercato attraverso l’utilizzo di una cornice in fommy di ridimensionare l’impatto visivo della grandezza della foto, per tutto il resto ho utilizzato die cut appartenenti a diverse collezioni.

Vi lascio la la lista dei materiali utilizzati e spero di avervi ispirato in qualche modo, alla prossima

antonella

MATERIALI UTILIZZATI:

Pubblicato il

Credevo fosse una “zine” e invece era…

Credevo fosse una “zine” e invece era…un MiniZine.

Voi conoscete le ZINE ? – P.S. seguite il link per saperne di più – Io le ho scoperte per caso. Sinceramente non mi sono mai cimentata nel realizzarle ma ricordo che fui subito conquistata dalla loro struttura che prevede di creare con poco (un foglio A4), e ridurre al minimo le risorse e il tempo a nostra disposizione, perché non servono particolari attrezzature nè particolari abilità: basta mettersi ad osservare e provare.

La definizione ZINE deriva da MagaZine (rivista) e risale a quasi un secolo fa. Qualcuno ricorderà la parola fanzine: erano dei libretti fatti in casa e fotocopiati. Esistono zine che sono state realizzate come lettere o doni per una singola persona. Una volta realizzate basta fotocopiarle e si possono avere tutte le copie che si vogliono. Non ci sono regole molto precise per i contenuti ma io sono partita esattamente dalla struttura e alla fine è uscito un mini (chiedo perdono alle esperte) ed esattamente un MiniZine che “parla” del legame tra me e mia figlia Asia.

Anche questa collezione di Creative Studio mi parlava da tempo e desiderava che la utilizzassi per qualcosa di speciale. Mi sono divertita molto a realizzare questo progetto e sono in ogni caso molto soddisfatta.

Ma adesso non vi tedio più con le mie parole; l’importante è che andiate a prendere un foglio A4, forbici, colla e inziate a fare la vostra “Zine”. Trovate lo schema qui sotto.

Buon lavoro. Noi forse ci rivedremo con una versione di zine più simile alle originali. A breve il video tutorial sul tubo di Creative Studio.

 

Eleonora

 

PRODOTTI UTILIZZATI: