Pubblicato il Lascia un commento

T come Tante Tag

La tag, ovvero questo pezzo di carta, il più delle volte realizzata con ritagli avanzati, in cui vengono applicate le più disparate tecniche, al quale è stato dedicato anche un gruppo facebook che potete trovare qui .Un elemento che si presta tantissimo a diventare decorazione di un LO, di un mini e perché no anche di una card. Elena ne ha realizzate ben 6 che vedete in tutta la loro bellezza in queste foto.

Sullo sfondo della carta sono state realizzate delle macchie con gli acquerelli winsor & newton, su cui sono state fatte delle timbrate con la plancia alfabeto e poi via di die cut. Un’idea facile e veloce ma di effetto, da replicare assolutamente. Vi lascio alla lista dei materiali utilizzati, alla prossima

MATERIALI UTILIZZATI:

Pubblicato il 2 commenti

Sulla Giostra della Vita

Il lavoro che ci propone oggi elena è proprio quello che ci vuole in una giornata come questa, giornata un pò malinconica e un pò triste. Oggi ci ha lasciato un grande poeta, il maestro Battiato e quando mi sono seduta al computer per scrivere il post mi sono trovata di fronte le foto di questo lavoro ed ho pensato… eh si è proprio cosi, siamo seduti sulla giostra della vita e di fronte ad una vita che se ne va, ce n’è un’altra che sboccia e con la sua innocenza ti investe  e ti travolge.

Cosa sarebbe questo mondo senza il sorriso dei bambini, anime delicate e fragili ma in grado di infondere una forza incredibile. E così grazie al piccolo giulio, mi ritorna il sorriso sul volto e mi dico che nulla si ferma, ma tutto continua a muoversi e a trasformarsi, regalandoci lo spettacolo più bello di tutti: la vita.

Spettacolo come questo bellissimo home decor nato dalla fantasia di elena, realizzato con la collezione luna park, la collezione più colorata che abbia disegnato fino ad oggi. E secondo me se avete voglia e pazienza, potreste provare a realizzarlo anche voi disegnandovi la ruota panoramica . Vi lascio al resto delle foto e alla lista dei materiali utilizzati, alla prossima …

PRODOTTI UTILIZZATI:

 

Pubblicato il Lascia un commento

Captured

Ci eravamo lasciati ad aprile con uno sketch da interpretare, mi riferisco  nello specifico a questo e così come avevo previsto, ho utilizzato per queste pagine una foto scattata per il mio 52 week project. Mi sono resa conto che nel disegnare lo sketch ho conservato la forma mentis del LO, dimenticando completamente che al centro dei due fogli ci sono i fori. Per questo, facendo appello alla libertà che sempre dobbiamo conservare per vivere una vita felice,  ho decentrato il tutto in una pagina ed invertito praticamente l’ordine degli addendi 😅, mi sono detta alla fine il risultato non dovrebbe cambiare più di tanto.

Sono ancora nella fase di conoscenza con questa nuova modalità di fare memoria. Sto disegnando molto a mano, mi rilassa devo dire e comincio pian piano a perdere l’ossessione per la perfezione, quella che nasce dall’utilizzo dei timbri. All’inizio vedere delle linee storte mi destabilizzava parecchio ma ora la mia attenzione si concentra su altro, sul contenuto più che sulla forma. Ho deciso di utilizzare due pattern pronte che avevano già lo sfondo disegnato. Ho stampato direttamente sulla carta fotografica la parola YOU. Trovate questo frame disponibile nello shop: vi basterà solo sovrapporlo alla vostro foto per ottenere lo stesso effetto che vedete sulle mie pagine e cioè incastonare la fotografia all’interno della O. Potete scegliere diverse combinazioni di colori per avere un elemento molto creativo che potrete utilizzare sia su un mini che su un layout, basta solo lasciare spazio alla vostra fantasia.

Nelle prossime settimane, pubblicherò il process video di questo lavoro e vi mostrerò come utilizzare il frame con inkscape. Al momento sono alle prese con il montaggio del video, altra passione nascente 😅, perciò rimanete sintonizzate sul canale You Tube. Vi lascio alla lista dei materiali utilizzati, e vi ricordo che aspetto le vostre interpretazioni che andranno caricate all’interno di questo album ,stupitemi con effetti speciali :-D!!


MATERIALI UTILIZZATI:

Pubblicato il Lascia un commento

A come Amore ❤️

Cos’è che move il sole e l’altre stelle ? Dante ci ha fornito la risposta collocando questi versi bellissimi nel pezzo conclusivo non solo del paradiso, ma dell’intera divina commedia e quanta semplice ed inoppugnabile verità c’è in queste parole! Senza alcun dubbio Intorno all’amore si sono sviluppate le storie più belle. Poeti, scrittori, pittori ci hanno fatto dono di inestimabili perle, ispirandosi proprio al sentimento per eccellenza: l’amore. Se di fronte all’amore il nostro corpo viene colpito da una tempesta chimica, mi sono sempre chiesta cosa avviene  a livello di creatività. Quali sono le molle che saltano ed i meccanismi che si attivano ad esempio per farci sedere ad un tavolo e tirar fuori un Layout come quello di Brigitta?

Forse dovremmo chiederlo proprio a lei 😅. Cosa l’ha spinta a scegliere determinati colori e determinate composizioni. Lo so, lo so, forse mi faccio troppe domande a volte, ma sono fermamente convinta che da qualche parte nello scrapbooking ci sia nascosta una chiave che possa permetterci di capire meglio noi stessi. Una chiave che ci consenta di analizzare le nostre emozioni e questa chiave non è fatta solo di parole, ma di tantissimi piccoli elementi che mi piacerebbe molto imparare a leggere e codificare.

Questi sono gli occhi con cui guardo sempre i vostri lavori. Mi piace la possibilità di potermi fermare, si avete letto bene, ho scritto FERMARE e perdermi in ogni piccolo particolare, che sia una timbrata, una cucitura, una macchia, una sovrapposizione di elementi e chiedermi come mai quella cosa si trova proprio lì, perché se si trova proprio lì un motivo c’è e non è solo riconducibile ad un esercizio di stile. Ed è cosi che imparo a leggere le persone e le loro storie.

Perciò nuotando completamente controcorrente scelgo di rallentare, di fare di meno, di osservare di meno ma scelgo di donare tempo prezioso alla riflessione e questo per me non è tempo perso, anzi. Non sopporto il consumismo che si è sviluppato negli ultimi anni intorno allo scrapbooking. Per me questo rimane un hobby dell’anima e l’anima ha bisogno di lentezza, di ascolto, di riflessione, di pausa e di ripartenza. Questo è il naturale ciclo, quello che ci permette di tirare fuori il meglio da questa attività. Ritroverete questa mia filosofia ovunque, anche nella frequenza di pubblicazione dei post. Da sempre sono un pesce che ama nuotare controcorrente, affidandosi esclusivamente all’istinto, e che ha bisogno di stare bene in quello che fa e non di correre dietro ad un mercato ormai impazzito, che non ci lascia ne tempo ne spazio per poter fare memoria. Io scelgo di fermarmi e perdermi in questa storia che parla d’Amore…

LISTA DEI MATERIALI UTILIZZATI:

Pubblicato il Lascia un commento

Momenti che Contano ❤️

Sabato scorso sono stata ospite del gruppo Scrap Tag con un piccolo progetto dedicato al TN, qui se vi va potete rivedere la diretta in cui vi dò qualche piccolo trucco e consiglio sulla scelta e la lavorazione delle foto. Per l’occasione, cogliendo lo spunto creativo che mi ha lanciato alessandra, ho disegnato delle pattern da usare proprio in questa diretta con un piccolo richiamo alle tag, argomento principe del gruppo, pattern che tra l’altro sono state messe in download gratuito per l’evento.

Le mie due pagine sono state inserite all’interno del mio Personal Binder, e costituiscono il mio Traveler’s Notebook. Infatti strada facendo, mi ci è voluto un pò di tempo per capire cosa volevo fare 😅, sono arrivata all’organizzazione finale dei miei due planner. Set up di cui vi parlerò nel prossimo video in uscita questa settimana.

Guardando le mie due pagine terminate ho pensato che averci aggiunto il journaling a mano le ha un pò “deturpate”, ma l’esercizio con il planner mi serve anche per migliorare nella calligrafia. Ho lavorato solo con stickers e timbrate, perchè per me l’obiettivo principale rimane non conferire eccessivo spessore alle pagine che andranno alla fine dell’anno rilegate e devo evitare l’effetto panino imbottito, per quello ci sono i LO!!!

Nella loro estrema semplicità le mie pagine mi piacciono molto, e devo dire che questo mi serve anche per sviluppare e concentrarmi su un altro tipo di scrap che mi ha sempre affascinata. Vi lascio al resto delle foto e alla lista dei materiali utilizzati, alla prossima ….

PRODOTTI UTILIZZATI:

 

Pubblicato il Lascia un commento

My Personal Planner

Inizio scrivendo una sola parola: ADOVOOOOOO!!!! Io sono completamente ed irrimediabilmente innamorata di questa chicca che ci ha regalato Elena, la Special Guest che ho scelto per raccontarvi meglio la nuovissima collezione “Good Times”, una delle collezioni più belle che abbia mai disegnato e che non vedo l’ora di utilizzare per uno dei miei lavori…. ecco e mò ve l’ho detto.

Anche Elena è stata travolta come me da due cose che sono diventate praticamente delle bellissime ossessioni. Sto parlando del memory planner e di quello che a mio insindacabile giudizio è diventato il colore pantone di questo 2021: mi riferisco a questo fantastico Elettric Pink presente anche nei colori della collezione….. ADOVOOOOO anche qui…. e lo metterei ovunque anche sui maccheroni, proprio come si fa con il cacio!!!

La copertina di questo planner è stata realizzata ricoprendo tre pezzi di cartone pressato e sistemando sulla parte posteriore un elastico che aiuta nella chiusura. Le cuciture sono il quid di questo lavoro, e danno a tutto il planner un tocco di personalità molto rock per ragazze fuori dal comune. L’interno del planner è stato realizzato con il primo set del My Memory Planner, sembrano essere nate per stare insieme queste due linee, non trovate anche voi?

Ma la genialata del lavoro, siete sedute vero, sta nel fatto che la copertina alla fine diventa un binder riutilizzabile. Una volta terminato l’album le pagine si possono togliere ed inserire così il refil di un nuovo anno. Una tasca di acetato permette alle pagine di rimanere all’interno del planner.

Mentre nella parte anteriore elena ha previsto una bustina per contenere stickers ed elementi da utilizzare sul planner, bustina incollata con il velcro, che può essere comodamente staccata e tenuta a portata di mano all’occorrenza. Un lavoro non solo bellissimo, ma pensato anche per essere utilizzato quotidianamente…. elena sei stata superalativa e questo blog si arricchisce di un’altra perla preziosa ….GRAZIE!!!

Vi lascio alla lista dei materiali utilizzati e al resto delle foto…. e dopo aver realizzato i vostri planner, tutte a scrapparne le pagine!!!

MATERIALI UTILIZZATI:

Pubblicato il Lascia un commento

My Memory Planner 2021 Montly Sketch ⇢ Aprile

Buon lunedi!!!! e come minacciato durante la diretta ho messo mani allo sketch mensile per il nostro Memory Planner 😎😎😎.  Come vi avevo anticipato durante la diretta, io procederò in questa maniera: ogni settimana mi impegnerò a scattare una foto, che sarà il racconto fotografico del mio intero anno, articolato secondo lo schema del 52 week Project, un progetto arrivato in italia nel lontanissimo 2012, grazie a Simona. Se vi ho incuriosite almeno un pò, potete leggere qui dalla diretta interessata in cosa consisteva la cosa. Inutile dirvi che io fui letteralmente travolta da questa idea e siccome sono una grandissima romantica sentimentale, sembra quasi il titolo di una canzone, sono qui a riproporvelo oggi nel 2021 sulle pagine di Creative Studio, e mentre ve lo scrivo faccio caso ad una cosa… 2012 – 2021, tu chiamale se vuoi coincidenze, io ho un’altra idea in mente 😅, per me si chiama destino….

Quale migliore occasione di questa per fare pratica con e sulle foto… dico io, ecco, impariamo a cogliere il meglio dal multitasking!!! In un hobby come il nostro, l’esercizio di stile sulle foto è FONDAMENTALE!!!!

Detto questo, per il mese di aprile, lo sketch a cui ispirarsi in tutto il suo splendore è lui…. partorito alle 5 di stamattina!!!! E non si poteva che cominciare con due pagine dedicate a noi…. TU SEI IMPORTANTE!!!!!  oh perbacco…. scrivilo a lettere cubitali e leggilo sempre, ogni santo giorno, perché mai devi finire all’ultimo posto della tua ” to do list”. E dopo avervi donato questa perla di saggezza torno al mio lavoro. Ci vediamo a fine aprile con la mia interpretazione che finirà in questo album del Gruppo Facebook insieme alle vostre! ah dimenticavo se avete domande o curiosità lasciatemi pure un commento e vi risponderò.

 

 

Pubblicato il Lascia un commento

My Memory Planner 2021 ⇢ 1° Settimana

Dopo un’intensa fase di progettazione, riesco finalmente a mettere le mani sul mio nuovissimo progetto “My Memory Planner 2021”,  una serie di appuntamenti  che si snoderanno attraverso un anno intero e che mi serviranno per imparare a programmare divertendomi, e mi permetteranno di fare memoria nel tempo, una sorta di diario di viaggio nella quotidianità dei miei giorni.

Ho presentato questa mia nuova iniziativa attraverso una diretta e se volete saperne di più vi invito a guardarla.

Ho deciso di lavorare su entrambi i formati per il mio planner, il personal ed il large. Il personal sarà dedicato alla mia vita privata ed è proprio da lui che sono partita lavorando sulla prima pagina, la pagina degli obiettivi per questo 2021. Pagina su cui ritornerò il 21 dicembre per spuntare quelli conquistati.

Ho lavorato sulle pagine sel 4° set preimpostando a video le due pagine e stampando direttamente sulla foto uno dei timbri digitali presenti nello shop. Questa sarà la mia modalità di lavoro sul planner, e nei video tutorial che preparerò di volta in volta, vi mostrerò come utilizzare il software Silhouette, software completamente gratuito che potrete usare anche senza avere il plotter, imparerete così un pò di rudimenti di grafica che vi assicuro vi daranno tanta gratificazione e risultati bellissimi. Insomma la parola d’ordine in casa Creative Studio sarà …. ESERCIZIO!!!

Vi aspetto per un anno da scrivere, ricordare e pianificare…. un’esercizio che diventa terapia attraverso la creatività ❤️ . Vi lascio alla lista dei materiali utilizzati e vi ricordo di utilizzare l’hashtag ufficiale #MyMemoryPlanner2021, a prestissimo…

MATERIALI UTILIZZATI:

Pubblicato il Lascia un commento

Una card ed un arrivederci

Con questo ultimo lavoro terminano i tre mesi in compagnia di silvana. Ho voluto lasciare questa card come post di chiusura, perché ai miei occhi, quella ragazza che si nasconde dietro la carta è proprio silvana. E’ una delle prime cose che le ho detto, che era cosi bella che avrebbe dovuto scrappare più foto sue. Ma lei è questo, una presenza discreta che sta bene in mezzo ai suoi timbri ed alle sue fustelle e che lasciatemelo dire, nonostante una famiglia ed un lavoro alquanto impegnativo, scrappa tantissimo!

Per me è stato un piacere ospitarla su queste pagine. Amo sfogliare il blog di Creative Studio e ritrovare tutta questa bellezza davanti agli occhi, lo faccio spessissimo, forse questo dipende dalla mia natura di blogger, perchè prima di tutto questo, ero…. una blogger, una che amava parlare tra un’immagine e un’altra e dopo 10 anni devo dire che lo sono ancora.

Ringrazio ancora silvana per averci tenuto compagnia, per aver accettato il mio invito che sicuramente l’ha portata su una strada diversa, su modalità creative differenti e le dico grazie perché non tutti hanno il coraggio di lasciare un mood sperimentato e nel quale si sentono al sicuro per testarsi su altri campi, perciò silvana ancora GRAZIE!

Ricordatevi sempre che l’unico nostro limite si trova proprio nella nostra testa e che mai dovremmo smettere di sperimentare giocando, tutto questo ci tiene vive sempre. Vi lascio alla lista dei materiali utilizzati, a presto…

MATERIALI UTILIZZATI:

Pubblicato il Lascia un commento

Un Tri-Mini Accordion Album

Ben ritrovate amiche di Creative Studio, per il post di oggi Brigitta ci propone un mini, anzi tre mini accordion che si innestano su una struttura verticale. Questo tipo di album, che potrebbe tranquillamente essere utilizzato anche come home decor, vista la facilità con cui può rimanere in piedi ed aperto, è adatto a tutte le mani essendo un progetto davvero semplice nella sua realizzazione ma che consente allo stesso tempo una personalizzazione eccezionale che può far tirar fuori da ognuno di noi il proprio estro creativo.

Questo è uno di quei progetti che mi fanno perdere la testa, perché se mi conoscete bene, sapete che non amo le creazioni estremamente complesse nella struttura, ma adoro quei progetti in cui ci si può davvero sbizzarrire nella decorazione, cercando soluzioni particolari e accostamenti insoliti.

E su un progetto come questo ideale è stato l’utilizzo di un mini pad che ha consentito conservare la bellezza delle pattern su degli accordion decisamente ridotti. Foto e decorazioni si alternano in maniera armonica e raccontano attimi di vita, in cui i die cut costituiscono le didascalie delle emozioni che le immagini hanno imprigionato.

Grazie Birigitta per questo bellissimo spunto creativo che sono sicura avrà fatto venire voglia a più di una scrapper di cimentarsi con questo tipo di progetto. Vi lascio al resto delle foto e alla lista dei materiali utilizzati, alla prossima!

MATERIALI UTILIZZATI: