Posted on Lascia un commento

La Prima Vera nascosta. Un Lo in 2 D.

Buongiorno care scrappers. Inutile negarlo. Tutte noi siamo in attesa della Vera Prima Vera che non sia solo quella definita da solstizi ed equinozi. Con molta pazienza la aspetto e nell’attesa cerco di colorare le mie giorate di gioia e un pochino di ottimismo. Per il mio progetto di oggi ho deciso di prepare un Lo un pochino particolare. Voi sapete che mi diverte molto sperimentare e contaminare. E quindi mi sono detta che se potevo farlo in minialbum…potevo inserire delle foto nascoste anche in un LO.

A prima vista sembra un LO senza fotografia ma…se apriamo le due antine…sorpresa! Scopriamo la mia Primavera. Quella che avrò cura di custodire e proteggere fono all’arrivo della Vera Primavera. Un bacio a tutte voi.

Eleonora

PRODOTTI UTILIZZATI:

Posted on 2 commenti

Oltre le Paure

Sono tempi difficili questi ce ne siamo accorti tutti temo. Sono tempi densi di paura, di quelle paure che ci rendono irrazionali e poco lucidi. Ma questo è anche il tempo di far tesoro degli errori,  di riscoprire cose che avevamo dimenticato e di coraggio.

Il mio layout celebra proprio questo, il coraggio trovato o ritrovato dopo aver buttato il cuore oltre l’ostacolo. Da qualche parte mi sembra di aver letto che le paure siano inutili, io credo invece proprio il contrario.

Le paure ci servono per preservarci e proteggerci ma ancora di più per trovare il coraggio… magari il coraggio di superarle…

Vi lascio con queste pochissime riflessioni, a presto

antonella

PRODOTTI UTILIZZATI:

Posted on Lascia un commento

Un layout un po’ folle.

Tra i tanti momenti seri e a volte tristi che accompagnano la nostra vita, a volta si ha bisogno di una pausa di follia, di una carica per ritrovare noi stessi.

E poi lo diceva anche Steve Job:  Stay hungry, stay foolish (Siate affamati, siate folli).

Così i ricordi mi riportano a qualche anno fa, ad un particolare momento di ordinaria follia in una giornata lavorativa, quando, cellulare alla mano, ho iniziato a scattarmi decine di selfie  per avere almeno una bella inquadratura per un futuro layout. Ecco, in quel momento credo che la mia collega mi abbia preso per matta. Tutto perché il giorno prima ero andata dal parrucchiere e mi piaceva il taglio..

Tra i tanti scatti ne ho tenuti quattro: quattro foto che ho utilizzato tantissimo sia per layout che per i profili social.

Per rendere merito a quegli scatti, ho scelto una patterned con sfondo mixed media della collezione Aquarius, che ho spatasciato con un Distress oxyde.

Ho girato il foglio in modo che la striscia lime rimanesse in altro, ed ho strappato dalla patterned lime una striscia di carta che ho cucito sotto. La carta nello sfondo ha della timbrate a cerchio che sono rimaste nascoste e per riprenderne l’effetto,  ho creato delle cuciture.

Per gli abbellimenti ho utilizzato sia i die cut che ritagli di varie carte della collezione Aquarius, nonché sentimenti e bottoni in polishrink.

Altre foto con i dettagli:

E’ un layout molto colorato e insolito rispetto alla mia comfort zone, ma mi sono lasciata andare e mi sono divertita tantissima nel realizzarlo.

Ogni tanto bisogna osare….essere un pò folli.

Spero vi sia piaciuto e vi possa essere d’ispirazione.

Alla prossima volta!

Stefania

 

PRODOTTI UTILIZZATI:

 

 

 

Posted on Lascia un commento

Un LO…VE che durerà per sempre

#chevelodicoafare: Amore amorino di mamma…

Era doveroso creare un progetto dedicato alla festa degli innamorati. L’amore è davvero una cosa meravigliosa in tutte le sue varianti. L’ultima collezione AQUARIUS è un inno alla gioventù e alla freschezza e io mi sento particolarmente ispirata. Da quando Asia ha iniziato ad apprezzare i miei progetti mi sbizzarrisco a più non posso. Io creo unicamente per il piacere e la passione e quindi raramente realizzo progetti su ordinazione;  i miei soggetti risultano quindi molto limitati ehehe…

Ma questo non scalfisce minimamente il mio desiderio di spatascio folle. In questo LO ho anche miscelato alcune collezioni di Creative Studio che nonostante siano molto differenti tra di loro, riescono sempre a sorprendermi per la loro compatibiltà, sia per quanto riguarda le palette colori che per i soggetti.

E allora tanti auguri a tutte voi care scrappers creative e che l’amore vi circondi in ogni attimo della vostra vita. Smack e cuori.

Dopo le immagini troverete la lista dei prodotti che ho utilizzato nel mio progetto e se vi è piaciuto vi invito a replicarlo. A presto

Eleonora

 

PRODOTTI UTILIZZATI:

Posted on Lascia un commento

Cuori per San Valentino!!

Buongiorno! Come ben sapete tra qualche giorno sarà San Valentino, la festa di tutti gli innamorati.

Non tutti sanno però che questa festività ha due origini: una religiosa e una pagana. Quella religiosa festeggia San Valentino, vescovo di Terni,  che fu giustiziato nel terzo secolo d.C., proprio il 14 febbraio, perché unì in matrimonio due innamorati di religione mista.  L’origine pagana invece fa risalire la festa più celebrata al mondo al poeta e scrittore  inglese Geoffrey Chaucer che nei suoi “Racconti di Canterbury”, risalenti alla fine del ‘300, associa Cupido a San Valentino che divenne il tramite ultraterreno dell’Amore.

Insomma pagana o religiosa  già dai primi di febbraio tutti noi cominciamo a parlare di amore, di cuori e di cioccolatini! Io naturalmente non potevo esimermi e vi propongo un progetto ispirato all’Amore e ai cuori: un Layout.

Per questo progetto ho utilizzato la collezione “Aquarius”. Ho ritagliato tanti piccoli cuori con la Silhouette che ho poi rivestito dalla parte posteriore del foglio, ho giocato poi con cerchi, cuori e spessori. Ho rivestito con del filo di cotone  un cerchio con un buco a forma di cuore e ho aggiunto timbrate di scritte. La parola amore l’ho realizzata con la plancia Alfabeto #3.

Ho registrato un process video che sarà online nei prossimi giorni dove potrete capire meglio i vari passaggi.

Ecco le foto e i dettagli.

Spero vi sia piaciuto e vi sia d’ispirazione.


Cinzia

PRODOTTI UTILIZZATI:

 

Posted on 2 commenti

Benvenuto 2020!!!

Buongiorno e Buon anno a tutti! Eccomi con il primo post ed il primo progetto dell’anno. E siccome si dice che “Chi ben comincia è a metà dell’opera” ho deciso di inserire in un layout qualche frase motivazionale anche come buoni propositi per il nuovo anno.

Qualche giorno fa ho ascoltato il brano di Benigni ‘La Felicità’ , le sue parole mi hanno emozionato e toccato il cuore.  Siamo troppo prese dalla routine quotidiana, trascinate dagli eventi e dagli impegni  e spesso ci dimentichiamo di noi stesse, di ciò che ci fa bene… trascuriamo la nostra felicità. Basta soffermarsi ed apprezzare le piccole cose che riempiono la nostra vita, non occorre cercare lontano ma se ci fermiamo e prestiamo attenzione a ciò che ci circonda saremo sorprese di trovare la felicità là proprio dove non ci aspettavamo!

Andate a cercare ‘La Felicità’  di Benigni su YouTube e fatevi accarezzare il cuore dalle sue parole!

Come vi dicevo ho deciso di inserire qualche frase e hashtag nel layout e ho pensato subito a questa carta con tutti pacchetti, quasi a significare che in ognuno è racchiusa un pò di Felicità. Ho ritagliato tutta la striscia con i pacchetti e l’ho applicata sulla carta effetto legno creando delle tasche aiutandomi con la macchina da cucire,  ho poi inserito delle piccole tags pretagliate, sul cui retro ho timbrato piccole frasi e parole.

Ho inserito la foto ritagliando un quadrato che ho poi rivestito con una shaker e pailettes. Tante stelline luccicanti per dare luminosità, die cuts e tanto oro perché la Felicità è ricchezza ^_^

 

Spero che questo progetto vi sia piaciuto. Vi lascio la lista dei prodotti, a presto

Cinzia

PRODOTTI UTILIZZATI:

 

Posted on Lascia un commento

Un Lo tra l’autunno e l’inverno.

Eccomi qui ad aprire dicembre. L’ultimo mese dell’anno: il passaggio tra l’autunno e l’inverno. Un mese che porta tristezza e gioia in egual misura…e se seguite il gruppo, tra non molto ne capirete il motivo 😉 .

Io quest’anno sto cercando di uscire dalla mia comfort zone il più possibile. Questo periodo dell’anno non è propriamente nelle mie corde. Tutti questi eventi concentrati in un unico mese mi confondono. Io faccio parte di quella categoria di persone che vorrebbe addormentarsi oggi e svegliarsi il 7 gennaio.

Ma ammetto di stare cercando attorno a me un piccolo spiraglio di speranza e quindi sforno progetti a tema festivo come non ci fosse un domani. La famiglia è la cosa più importante per me e quindi Asia & co sono praticamente sempre presenti. Oggi tocca alla mia amata sister presenziare nel mio LO giusto per ricordarmi che in questo mese per me c’è finalmente l’occasione felice di incontrare tutti i miei cari che vivono lontani, lei compresa.

La tecnica con cui ho affrontato il LO è quella che più mi diverte e mi dà soddisfazioni: lo spatascio in mixed media light. Prima di iniziare la realizzazione vera e proria ho preparato la carta ritagliando con il plotter tanti pinetti sulla parte superiore del foglio.

Ho cucito, colorato, embossato, timbrato, incollato e…mi sono davvero divertita. Ho trascorso qualche ora di relax e serenità; proprio ciò che cerco in questa attività creativa. Se il LO vi è piaciuto vi invito a vedere il process video che a breve sarà caricato sul canale YT di Creative Studio. Dopo le immagini trovate sempre i materiali che ho utilizzato per la creazione dei miei progetti. Noi ci vediamo ancora. Un bacio.  

Eleonora

 

PRODOTTI UTILIZZATI:

Posted on 2 commenti

La forza della semplicità

 

Quando la carta dice già tutto, succede quello che vi racconterò oggi, e che tra l’altro è ampiamente documentato nel process video 😅 che sarà pubblicato sul canale You Tube nelle prossime settimane. Dicevo, quando la carta racconta per te il sentire di un momento cosa si deve fare? Semplice, si deve abbandonare ogni remora circa preconcetti e limiti su quello che si può fare con i colori e quello che non si può fare: l’unico limite che abbiamo è quello che ci costruiamo noi nella nostra mente.

Ergo, si può scrappare una foto di un soggetto maschile con colori che abitualmente vedremmo utilizzati con soggetti femminili (lezione n.1).

Quando il tuo racconto è comunque stato fatto, ci si può serenamente abbandonare alla semplicità (lezione n.2 ).

Infatti dopo aver pensato a mille mila soluzioni per dare complessità a questo layout, ho racchiuso la soluzione del rebus in tre semplici parole, ovvero “meno è meglio”!!! Aggiungere elementi e texture alla fine fuorviava la mia mente che era portata a soffermarsi su altro, ed invece il motivo per cui avevo scelto quella carta su quella foto era molto semplice, e cioè volevo dire a questo piccolo uomo che la felicità passa attraverso l’osservanza di semplici e piccole regole.

In questo mondo di super eroi in cui nessuno vuole essere robin, grazie cesare per aver spiegato la cosa cosi semplicemente,  amare i propri difetti si rivela essere l’unica via possibile  per cogliere la bellezza delle proprie esistenze, questo mi bastava dire.

E quindi il messaggio è diventato più importante di tutto ed alla fine questo LO per quanto vi sembrerà strano, entra per direttissima nella top ten dei miei layout preferiti.

Perciò quando la carta dice già tutto, l’unica cosa da fare è soltanto quella di arrendersi alla forza della semplicità 😊

antonella

PRODOTTI UTILIZZATI:

Posted on Lascia un commento

Layout IO & TE – partiamo da uno sketch

Buongiorno! Oggi tocca a me farvi compagnia e ho deciso di parlarvi di sketches!

Vi siete mai trovate a voler realizzare un layout ma rimanere bloccate dinanzi a quell’enorme foglio bianco? Beh uno sketch vi risolve la situazione.  Sapete cos’è uno sketch? Lo avete mai usato per aiutarvi a creare un layout? Io sì, l’ho fatto quando ero alle prime armi e mi ha aiutato a destreggiarmi con  lo spazio di un foglio 12″x12″, lo faccio ogni tanto quando ne vedo uno davvero interessante e alle volte lo uso quando sono un pò confusa e non riesco a decidermi da dove partire.  Per chi non lo sapesse uno sketch è uno schema, una linea guida nella realizzazione di un layout. La parola sketch significa proprio schizzo ed è proprio il suo significato che ci aiuta a capire: è uno schizzo di come i vari elementi e cioè foto, abbellimenti e titolo dovranno essere posizionati sul foglio. Vi spiego meglio! Uno sketch è di solito in bianco e nero proprio per dare l’idea di uno schizzo fatto a matita ma se ne trovano anche a colori, è composto da un disegno che vi dà già l’idea di come sarà il risultato finale e vi dice: 1. la dimensione e la forma  della foto e in che posizione del foglio andrà posizionata, 2.  quali, quanti e come dovranno  essere gli abbellimenti e la loro posizione attorno, sopra e/o sotto la foto, 3. dove posizionare i titolo e quanto grande dovrà essere 4. vi dà anche un accenno di eventuali macchie e schizzi di colore, 5. alcuni riportano anche il posizionamento del journaling (un breve testo scritto che racconta  le emozioni o le situazioni che vuole ricordare la foto) 6. eventuali cuciture. Come si usa uno sketch? Possiamo utilizzarlo tal quale e cioè inserendo tutti gli elementi che lo compongono scegliendo carte e abbellimenti a nostro piacere ma rimanendo fedele allo schema,  oppure possiamo ruotarlo a 90° (guardando la foto dello sketch in foto vi ritrovereste con la linea cucita in verticale invece che in orizzontale e abbellimenti e foto sulla destra e titolo e abbellimenti sulla sinistra o viceversa) oppure ancora possiamo capovolgerlo (in questo caso avremo foto  sotto la linea e titolo sopra o spostare da destra a sinistra), possiamo aggiungere elementi o toglierli. Insomma uno sketchh alla fine è un gioco per realizzare un layout, l’importante è che ci aiuti a creare un progetto armonioso nelle forme, nei colori e nelle emozioni che un layout deve esprimere. Se  metette un pò di voi stesse nei vostri progetti anche seguendo uno schema il risultato finale sarà sempre unico e parlerà di voi con le emozioni che avrete espresso.

Ora vi lascio allo sketch che ho scelto che ho trovato su Instagram sul profilo della creatrice che è Laura Rumble che ha creato per il sito Stick it down .Per il procedimento sul come l’ho realizzato vi rimando al video che sarà inserito nei prossimi giorni. Intanto vi lascio le foto e la lista dei prodotti che ho usato.

Questa è la mia interpretazione: ho scelto una foto leggermente più grande e ho deciso di non inserire i triangoli.

Spero sia stata chiara e vi sia utile per lanciarvi e cominciare a creare layout…sono una grande opportunità per applicare imparare tecniche e dare libero sfogo alla vostra creatività.

A presto

Cinzia

PRODOTTI UTILIZZATI:

 

Posted on Lascia un commento

Beautiful Season

Buona domenica a tutti e ben ritrovati sul blog di Creative Studio. Oggi è un  giorno importante, sono in fase di festeggiamenti per il mio compleanno e quello di mio marito, eh si per chi ancora non lo sapesse oggi in casa “festa granda!!” Ma anche perchè sono qui a festeggiare con voi con il mio consueto appuntamento del primo post DT per il blog. Inoltre per questo mese sono ospite come Guest per un super gruppo creativo che trovate su FB che è “Crea il Tuo Kit” un gruppo davvero meraviglioso che ci ha tenuto compagnia per parecchi anni regalandoci ogni mese una mood board per poterci sbizzarrire con i tanti materiali creativi che compriamo in preda allo shopping compulsivo.

Praticamente ogni mese viene scelta dalle organizzatrici, una mood board con vari elementi e colori che devono essere spunto per la realizzazione del kit che viene composto da una “ricetta”, trovo la cosa, originalissima e pazzesca, purtroppo questo sarà l’ultimo mese perché per diverse esigenze le organizzative non potranno più seguire il gruppo, di conseguenza il gruppo chiuderà!! Che tristezza! ….però ecco, avete ancora un mese per poter partecipare, più si partecipa e più ci si mette alla prova, si prova ad uscire dalla propria confort zone, e perchè no…più si partecipa e di più sono le possibilità di vincere un premio!

Il mio Layout per Crea il Tuo Kit è stato realizzato con tantissimi prodotti di Creative Studio. La base sotto è un patchwork di carte, cucite insieme con la macchina da cucire, a cui ho cucito un secondo foglio di carta pattern dalle dimensioni più ridotte che si presentava già con delle sfumature e delle macchie di colore che mi hanno suggerito un po’ la lavorazione del layout.

Con la plancia di timbri “Profumo d’Autunno” ho realizzato qualche ulteriore texture sulla base del foglio e delle timbrate con i distress oxide in tinta da poter ritagliare ed utilizzare come abbellimenti.

La due foto utilizzate sono una sequenza di foto che ho scattato con mio figlio Thomas, con dietro la legna per la stufa, mi piaceva troppo quello sfondo, e direi perfetto come tema autunnale.

Vi lascio con qualche foto dei dettagli.

Spero che il progetto vi sia piaciuto

…alla prossima

Francesca

PRODOTTI UTILIZZATI: