Posted on Lascia un commento

Una giornata a Milano

Buongiorno. Oggi tocca a me farvi compagnia ed ho pensato di mostrarvi un piccolo mini che ho realizzato per racchiudere alcune foto di una bellissima giornata trascorsa a Milano con la mia famiglia.

 

Il mini è piccolino, le sue misure sono cm 8×8 ed ho inserito foto con misure cm 6×6. Naturalmente ho utilizzato la collezione Aquarius con i suoi die cuts più una plancia di timbri che io adoro “Profumo di Primavera”. Ho colorato i fiori e le foglie  con gli acquerelli anche se ho abbondato con il colore e sembra che io abbia usato pennarelli più che colori ad acqua. Ma non mi arrendo e farò altre prove per imparare ad acquerellare!! Ho creato 5 pagine semplicemente piegando a metà un rettangolo di cm 14×7 che ho rilegato al dorsino con un filo di cotone spesso  che ho fatto passare in mezzo ad ogni pagina, semplicemente arrotolando il filo e legando le pagine una alla volta.

Ho creato il titolo sfruttando la A di una patterned ed ho aggiunto le timbrate delle lettere che mancavano alla parola Milano con la plancia alfabeto. Ho aggiunto dei charms al dorsino tra cui il Noi in polishrink e una nappina.

 

Vi lascio  un piccolo video per mostrarvelo meglio.

 

Grazie per essere passati da qui! Spero vi sia piaciuto e di esservi stata d’ispirazione. A presto

Cinzia

PRODOTTI UTILIZZATI:

 

Posted on Lascia un commento

Insieme

Ciaoooooo! Era da un po’ che non ci vedevamo su questi schermi, ma stranamente i pianeti si sono allineati, avevo un progettino pronto, nella programmazione del DT un buco ed eccomi qui a farvi vedere cosa ho combinato.

In questo momento particolare che stiamo vivendo ho pensato di chiamare il mini “insieme”, una parola che sto sentendo tanto tanto pronunciare, chi per un motivo, chi per un altro, ma sempre con lo stesso profondo significato. Eh si!! …io non vedo l’ora di stare di nuovo insieme a mio figlio Thomas, visto che per la maggior parte del tempo è con i nonni (santi nonni!!), ormai sono tanti tanti giorni che ci vediamo a spizzichi e bocconi, ma purtroppo con gli orari di lavoro miei e di mio marito è davvero difficile, ma voglio essere positiva e sono sicura che tutti insieme possiamo fare tanto! #voichepotetestateacasa

E dopo aver fatto un preambolo direi quasi d’obbligo vi mostro questo progetto, che definirei una via di mezzo tra un mini e un home decor vista la sua particolarità.

Lavorare con la nuova collezione di Creative Studio “Aquarius” è stato frizzante e colorato, perché non possiamo dire che manchi il colore in questa collezione, e io non me la sono fatta scappare.

 

Due punti di chiusura per questo album, e un’interno a fisarmonica che può essere esposto sopra al mobile del soggiorno come fosse un porta foto…eh si! un porta foto davvero importante perché racconta la nostra storia, quello che davvero conta in questa vita, lo stare insieme, e mai come in questo periodo mi rendo conto di quanto mi stiano mancando i momenti felici e insieme con la mia famiglia.

Di questo progetto a breve uscirà il process video che ovviamente potete trovare sul canale You tube di Creative Studio.  Ora vi lascio qualche foto in più per il dettaglio delle decorazioni e speriamo che non passi troppo tempo per il prossimo progetto, ma prima speriamo davvero che questa situazione rientri, lasciandoci godere il bello dello stare INSIEME!!!!

A presto #stateacasa #iononposso #mannaggialacavalla

Francesca

MATERIALI UTILIZZATI:

Posted on Lascia un commento

“Io & Te”, un minialbum per anime ribelli.

Eccoci a marzo. Di solito in questo periodo si inizia già a pensare alla primavera, mentre quest’anno le cose girano in un altro modo.

Non ci possiamo fare nulla, se non cercare di rendere dolci le nostre giornate con qualcosa che ci fa stare bene. Io ci ho provato scappando alcune foto, mie e di mio marito, in un minialbum.

Piccolo, ma tutto per noi, due anime indipendenti e ribelli, ma complici e mai separate o lontane dal cuore.

E’ nato così un mini album che racchiude alcuni dei nostri momenti felici (e a volte folli), svelati dalle foto di cui ricordo ogni singolo scatto e sistemati in tante pagine colorate grazie alla collezione Aquarius.

Al centro della struttura, realizzata con pagine in cartoncino bianco su cui ho incollato le carte patterned, ho inserito  una trifold slider card. Mi piace il meccanismo particolare di questa card.

Vi lascio alla carrellata di foto nonché al video in fondo al post.

 

Spero che il mini album vi sia piaciuto e vi possa essere di ispirazione.

Grazie ed alla prossima.

Stefania

PRODOTTI UTILIZZATI:

 

 

Posted on 1 commento

Un mini per i miei gemelli speciali!!

Buongiorno! Oggi vi mostro un mini che ho dedicato del tutto alla complicità e al legame speciale che c’è tra due gemelli, in questo caso i miei due figli Andrea e Francesco, loro dicono sempre “siamo fratelli gemelli”… eh sì perché c’è differenza tra essere solo fratelli ed essere invece anche gemelli. Loro in particolare sono monozigoti, quindi una sola persona. Sono sempre insieme e guai a dividerli. Ma non sono uguali nel carattere e nel modo di essere anzi, sono perfettamente complementari: ciò che manca ad uno lo possiede l’altro. E’ un legame unico e indissolubile. Ma veniamo al mini.

Ho utilizzato la collezione Aquarius a cui ho abbinato  la plancia di timbri “Carpe diem” che sono proprio a tema fratellanza/sorellanza. Cercavo una struttura semplice e facile ma anche simpatica che potesse esaltare la carta e le foto dei miei due ragazzi.

Per questo mini ho preso ispirazione da Instagram e ho poi modificato il tutto cercando di  personalizzarlo  per renderlo mio. Ho creato una struttura completamente con le patterned ed ho giocato con le misure delle pagine che sono a scalare di diverse misure. Le pagine si aprono una a destra e una a sinistra e al centro una pagina grande ripiegata su stessa in modo da accogliere una foto più grande. Ho aggiunto die cuts sempre Aquarius, ho mattato alcune foto con del tessuto di jeans e ho aggiunto le frasi della plancia di timbri qua e là sotto le foto. Nella parte interna della copertina, che ha sfondo bianco, ho timbrato, con gli oxide, l’effetto craklè della plancia cercando di ricreare l’effetto di una delle patterned.

La copertina è realizzata con due strati di plastica trasparente, le buste che si usano in ufficio. Ho chiuso tre  lati con il Fuse, ho inserito tante paillettes, ho poi incollato alla parte sinistra di carta e ho poi bloccato le paillettes realizzando quattro riquadri sempre con il Fuse. Ho aggiunto un nastro che ho cucito assieme al bottone che tiene fermo il nastro e il mini!

Vi lascio alle foto e alla lista dei materiali.

Spero vi sia piaciuto e vi sia d’ispirazione.

Cinzia

PRODOTTI UTILIZZATI:

 

Posted on Lascia un commento

Un Mini Speciale ⇢ ❤️

Stranamente e anche con sommissimo gaudio aggiungerei, considerato i tremila file aperti su cui stò lavorando contemporaneamente, ho messo il punto a questa cosa. Vediamo se riuscite a capire di cosa sto parlando :-D.

C’è un semestre che sta giungendo al termine, l’impegno con queste ATC ha scandito cinque mesi della mia vita. Mi piacciono i ritmi lenti quelli che purtroppo non riesco più a vivere, ma mi sono proprio voluta regalare lentezza con questa iniziativa. Tre piccole ATC ogni mese, per cinque mesi. Tre piccoli pezzi di carta da contemplare e studiare ogni mese, perché lo sapete vero che le cose belle hanno bisogno di tempo.

E dopo questi cinque mesi ho messo mano all’album che le contiene e che scambierò con una grandissima emozione con una di voi. Al centro ho lasciato uno spazio per una foto, quella che magari un giorno scatterò con la mia abbinata, perché in questo mini c’è parte di me e non potrei pensare ad una foto più giusta se non quella di noi due che ci siamo tenute compagnia per cinque mesi.

Questo mondo di carta mi ha dato la possibilità di conoscere persone che mi sono molto affini, persone con le quali chiacchiero e con le quali a volte do i numeri, abbiate pazienza ma con me va cosi. La mia passione è il mio lavoro, o meglio la mia passione è diventata il mio lavoro e amo essere cosi presa dalle cose, così catalizzata, così immersa nel marasma e adoro condividere questa energia.

Vi dico solo grazie , perché mi donate linfa vitale e non vedo l’ora di realizzare insieme a voi questo mini. E’ stata un’esperienza bellissima che ho visto crescere pian piano, mi avete regalato tantissima soddisfazione… io vivo anche di questo #sapevatelo!

Ci vediamo sul gruppo il 1 marzo per fare gli abbinamenti in diretta, intanto vi lascio il video del mini nella sua interezza, alla prossima

antonella

Posted on Lascia un commento

Un mini in tasca.

Buongiorno!! Buon febbraio a tutte voi carissime scrappers. Io sento già aria di primavera e la collezione Aquarius con la sua grafica rock e la sua palette colori mi ha ispirato un progetto da dedicare…indovinate a chi…#chevelodicoafare.

Appena penso a mia figlia associo immediatamente il jeans…voi sapete quanto lo amo vero? Ne ho una quantità davvero industriale e il motivo è semplicemente perchè raramente lo utilizzo come capo d’abbigliamento e solitamente lo acquisto in mercatini vintage a prescindere dalla taglia; quindi mi posso davvero sbizzarrire. Questo progetto lo avevo nel cassetto da molto tempo e l’occasione giusta finalmente si è presentata con il fatidico 18esimo. Nell’anno 2020 lei ne compirà 19 ma il suo compleanno è passato da pochissimo in quanto lei compie gli anni a fine novembre. Tutto cambia a quell’età ma per fortuna tutto resta immutato 😉

Ho ritagliato una tasca posteriore dei pantaloni e seguendo la sagoma ottenuta ci ho costruito intorno un minialbum ad anelli. Ho aggiunto anche del tulle a pois; in contrasto, per addolcire la copertina. Ho pensato di realizzare un progetto che Asia potesse personalizzare a suo piacere, mano a mano che sentirà l’esigenza di raccogliere foto e piccoli ricordi. Ho inserito degli abbellimenti in alcune taschine che la aiuteranno nella composizione delle pagine. A lei è piaciuto davvero tanto e sono sicura che lo utilizzerà prestamente. La struttura ad anelli le permetterà di aggiungere pagine per ampliare il minialbum che la mamma con tanto amore le ha creato. Auguri amore mio. Buona vita.

Dopo le immagini troverete la lista dei materiali che ho utilizzato nel progetto. E se avete piacere di vedere il minialbum completo vi invito QUI dove troverete un breve video.  A presto.

 

Eleonora

 

PRODOTTI UTILIZZATI:

Posted on Lascia un commento

Un calendario un po’ home decor e un po’ minialbum.

Non potevo esimermi dal preparare un calendario da regalare…indovinate a chi? Alla mia cara Asia che incredibilmente me lo ha commissionato, e io spero proprio di stupirla.

Ho creato un progetto che può rimanere chiuso come un mini ed essere consultato solo all’occorrenza in modo tale da non occupare molto spazio, oppure essere utilizzato come home decor per averlo sempre in bella vista.

Per fare le foto ho finalmente utilizzato la mia gigantesca Lightbox e ho avuto anche un ospite mentre realizzavo il servizio fotografico, così come una vera star, ho aggiunto delle foto con la mia miciona nera che apprezza tantissimo questa nuova scatolona e vuole sempre partecipare e farmi da assistente.

Per questo calendario ho anche realizzato un process video e…chissà… potrebbe diventare il proganista di un piccolo corso comprensivo di kit. Stay Tuned

Il progetto chiuso è di 7,5 x 15 cm per cui è davvero a misura di ogni più piccolo spazio e vi invito a realizzarlo perchè seguendo pochi accorgimenti potrete avere un calendario per tutto il 2020 da esporre oppure da regalare. Per gli sfondi delle pagine e della copertina ho utilizzato le patterned della nuova collezione Aquarius e poi mi sono sbirazzita con i molteplici die cuts sempre di Creative Studio.

Vi lascio alle immagini (che in questo caso sono davvero tante perchè non sapevo quale scegliere 😉 ) e ai materiali che ho utilizzato. Se invece volete vedere il progetto nella sua totalità vi invito anche a visionarlo a questo il link

 

Eleonora

PRODOTTI UTILIZZATI:

 

 

Posted on 2 commenti

Special Guest ⇢ Vania Lotti

Questo 2019 volge al temine e con esso si chiude anche la nostra esperienza con le Special Guest, scrapppers dal talento indiscusso che ci hanno deliziato con progetti insoliti e idee da rielaborare e rendere nostre. Per me è stato davvero emozionante ospitarvi tra queste pagine. Amo questo blog e la ricchezza che racchiude al suo interno. Per me queste pagine faranno memoria di un percorso a volte in discesa e a volte in estrema salita, percorso che però continua a farmi battere il cuore e a farmi sentire viva.

La vita è fidarci dei nostri sentimenti, affrontare i rischi, trovare la felicità valorizzando i ricordi ed imparando dal passato. La vita è vivere il momento e renderlo il migliore possibile, senza sapere cosa succederà dopo. Vi lascio con queste parole ad aspettare un nuovo anno ricco di promesse e di desideri con l’augurio di ritrovarvi qui ❤️.

Ciao ho deciso di provarci ogni occasione è per me uno stimolo per imparare . Mi chiamo Vania, ho 40 anni e sono una mamma.

Abito in un posto stupendo dove la natura riesce ancora a stupirmi. Adoro provare sperimentare e imparare cose nuove.

Spesso per le mie creazioni parto da un’idea mentre molte volte l’istinto la fa da padrone e il progetto si plasma man mano .

Adoro tutto ciò che è creatività e quando qualcosa mi colpisce si capisce al volo.

Amo i colori i materiali e a volte provo a unire le cose come per questo mini per  il quale ho tagliato e colorato le copertine in compensato , spero vi piaccia grazie per l’opportunità

Vania

Posted on 1 commento

Piccoli Dettagli di un Insolito Natale

Ciao a tutti e ben ritrovati sul blog di Creative Studio!! Mai e poi mai avrei pensato, quando si cercava con Antonella il nome della sua collezione natalizia, che il nome sarebbe calzato a pennello per il mio di Natale, “Insolito Natale”, il primo dopo trentanove anni senza il mio papà! Non sarà seduto al tavolo insieme a noi mentre apriamo i regali e facciamo la solita confusione, non aprirai l’ennesimo pacco di calzini, con il sorriso di chi sa che li avrebbe ricevuti. Tutto questo perchè non ci sarai, ma noi, nonostante tutto ci saremo e cercheremo di festeggiarlo al meglio, come tu ci hai insegnato.

Ed è proprio per l’assenza del mio papà che per me da un po’ sta risultando molto difficile avvicinarmi alla creatività o al doverlo fare con delle scadenze, perchè spesso non ho voglia, oppure non ho tempo oppure quello che faccio non mi piace abbastanza, ed è per questo motivo che al mio posto ci sarà la bravissima Stefania Falasco, perchè non riesco a garantire una costanza nei post, così con Antonella che non smetterò mai di ringraziare, abbiamo deciso per una formula completamente nostra “pubblica quando vuoi!”. Solo lei è così speciale per permettere questo.

Ma ora tocca a lui, al mio December Daily, nato per caso qualche giorno prima di Dicembre. Ho adorato questa collezione dalle prime bozze, la palette colori davvero insolita, e come al solito la varietà dei prodotti Creative Studio ha reso la lavorazione ancora più semplice! Non sono certa che racconterò il dicembre di quest’anno, ma intanto ne ho uno pronto all’uso.

Sono partita dalla Copertina, avevo un più o meno in mente di come avrei rilegato e avevo un’idea di come mi sarebbe piaciuto decorare il fronte, una cosa era certa, volevo riprendere i cuori presenti, sia nelle plance di timbri che nella confezione acrilici, e soprattutto sapevo che avrei usato ancora e ancora la mia adorata macchina da cucire, compagna di tanti km di carta cucita.

Per la copertina ho pensato ad una cornice, un po’ insolita, questa infatti è inserita all’interno di un foro presente nella stessa copertina, e la cornice è metà verso l’esterno e metà verso l’interno, all’interno della cornice due cuori imbottiti di stoffa effetto Juta, una stoffa di un cotone un po’ grezzo che mi piace molto utilizzare. I cuori sembrano sospesi, in realtà sono ancorati alla cornice mediante un filo di bava con cui li ho precedentemente cuciti alla struttura. Diciamo che solo facendo la copertina, visto il mio periodo “creativamente morto”, mi sentivo soddisfatta. Ma ovviamente non lo sono mai al 100%, impossibile!!!

Per l’interno ho utilizzato le carte pattern, un misto di formati, cercando di immaginare come avrei messo le foto e come si sarebbero susseguiti i giorni. Bene o male il mese di dicembre, tra cene, impegni e festine, è il mese più organizzato dell’anno, però ecco c’è sempre l’imprevisto dietro l’angolo, motivo per cui cercherò di completare il tutto quando deciderò di mettere le foto.

Questa volta, essendo un progetto lungo, ben 25 giorni, ho realizzato un video per farvi vedere l’interno e cercare di farvi capire come ho realizzato alcune lavorazioni!!!

Tra le mie lavorazioni preferite di questo progetto, l’utilizzo del Polishrink, l’ho adorato e l’ho utilizzato dentro e fuori ecco come…

Se non sapete di cosa sto parlando, qualche giorno fa ho realizzato un video presente sul canale You Tube di Creative Studio, che trovate QUI e vi spiega bene come realizzare questi adorabili charms per i vostri progetti.

Ora non mi resta che salutarvi e darvi appuntamento al prossimo attacco creativo! In realtà già qualcosa bolle in pentola per il nuovo anno, quindi restate sintonizzati.

A presto

Francesca

MATERIALI UTILIZZATI:

 

Posted on Lascia un commento

December Daily per caso.

Buongiorno care scrappers. Dicembre è iniziato e il web è una multisala piena di colori, allegria e buone intenzioni. Io invece non sono pronta. Il mio albero di Natale è ancora nella sua scatola con tutti i suoi addobbi annessi e nonostante io e mia figlia ci fossimo ripromesse di montarlo per l’8 dicembre non ce l’abbiamo fatta!!

Tra l’altro nonostante lei abbia già 18 anni (eeeehhh…lo sapete vero?), si è stupita che non le avessi preparato un calendario dell’avvento. E’ dura avere una mamma Grinch ma quest’anno mi sto davvero impegnando molto per realizzare progetti a tema e creare un’atmosfera a grandi linee di festa…ce la posso fare!! E così; colta da un raptus insolito, ho preparato un progetto semplice semplice ma che racchiude secondo me tutto lo spirito del December Daily. Le date ci sono tutte 😉 e adesso tocca ad Asia riempirlo di foto e stupirmi…e sono certa che lo farà sicuramente.

Per la base di questo progetto mi sono ispirata ad una struttura vista sul web ma…ho aggiunto un tocco personale. Dopo avere sparso ovunque le palline di polistirolo, sono riuscita a riempire la bustina trasparente e a chiuderla, aiutandomi con la FUSE della We R. Ho successivamente incollato la busta shaker sul lato superiore ed inferiore del mini.

Tutte le pagine sono ricavate ottimizzando le carte 6×8 “insolito Natale” e tagliandole a metà. La copertina è in acetato e il progetto non necessita di una struttura rigida. E’ stato veramente facile e divertente crearlo perchè la collezione di Creative Studio è davvero ricca di abbellimenti per rendere speciale anche il più semplice progetto scrap. Se volete vedere lo sviluppo interno del progetto vi invito a vedere il video qui. Dopo le immagini trovate sempre i materiali utilizzati nei miei progetti.

Buon December Daily a tutte voi.

Eleonora

 

PRODOTTI UTILIZZATI: