Pubblicato il Lascia un commento

My Memory Planner 2021 ⇢ 1° Settimana

Dopo un’intensa fase di progettazione, riesco finalmente a mettere le mani sul mio nuovissimo progetto “My Memory Planner 2021”,  una serie di appuntamenti  che si snoderanno attraverso un anno intero e che mi serviranno per imparare a programmare divertendomi, e mi permetteranno di fare memoria nel tempo, una sorta di diario di viaggio nella quotidianità dei miei giorni.

Ho presentato questa mia nuova iniziativa attraverso una diretta e se volete saperne di più vi invito a guardarla.

Ho deciso di lavorare su entrambi i formati per il mio planner, il personal ed il large. Il personal sarà dedicato alla mia vita privata ed è proprio da lui che sono partita lavorando sulla prima pagina, la pagina degli obiettivi per questo 2021. Pagina su cui ritornerò il 21 dicembre per spuntare quelli conquistati.

Ho lavorato sulle pagine sel 4° set preimpostando a video le due pagine e stampando direttamente sulla foto uno dei timbri digitali presenti nello shop. Questa sarà la mia modalità di lavoro sul planner, e nei video tutorial che preparerò di volta in volta, vi mostrerò come utilizzare il software Silhouette, software completamente gratuito che potrete usare anche senza avere il plotter, imparerete così un pò di rudimenti di grafica che vi assicuro vi daranno tanta gratificazione e risultati bellissimi. Insomma la parola d’ordine in casa Creative Studio sarà …. ESERCIZIO!!!

Vi aspetto per un anno da scrivere, ricordare e pianificare…. un’esercizio che diventa terapia attraverso la creatività ❤️ . Vi lascio alla lista dei materiali utilizzati e vi ricordo di utilizzare l’hashtag ufficiale #MyMemoryPlanner2021, a prestissimo…

MATERIALI UTILIZZATI:

Pubblicato il Lascia un commento

Crazy sisters. Scrapboking nel traveler’s notebook.

Ho deciso. Il motto in questi giorni è: distrarsi dai pensieri negativi per riuscire a superare la tristezza.

Lo stress è dietro l’angolo (se non è già in casa…) ed è importante trovare il modo per alleviarlo e rilassarsi un po’. Fortunatamente lo scrapbooking è un’ottima “valvola di sfogo” per recuperare la positività; dandoci la possibilità di creare, colorare, lasciarsi andare ad un mondo tutto nostro. Ultimamente sto uscendo dalla mia comfort zone cercando di utilizzare, nei miei progetti,  colori vivaci.

Così ho scrappato due paginette del mio inserto  traveler’s notebook con una foto che aveva proprio bisogno di colori vivaci.

Trovo che utilizzare i quadernini sia una soluzione comoda e veloce per scrappare foto di momenti particolari.

La foto ritrae un ricordo del mio primo Nazionale Asi con la mia sister. E’ capitato nel periodo di carnevale e, come altre socie, avevamo delle parrucche da sfoggiare. Per l’occasione avevo anche realizzato le maschere con la silhouette cameo.

In questo caso il titolo di “Crazy sister”ci voleva proprio!!

Tanto divertimento, risate ed abbracci. Non vedo l’ora che si possa ritornare a riabbracciare le persone lontane!!

 

A breve, sul blog, verrà caricato anche il process video che spero possa esservi di stimolo per iniziare un nuovo modo di fare scrap.

Grazie.

Stefania

 

PRODOTTI UTILIZZATI:

 

 

Pubblicato il Lascia un commento

Benvenuto 2019!

Ciao a tutti!

Bentrovati qui sul blog, questo è un post dal sapore dolceamaro: è il post del mio saluto a voi e a questo blog; per farlo ho deciso di creare un piccolo quaderno che servirà per annotarsi i buoni propositi per l’anno nuovo e, se lo vorrete replicare, vi terrà compagnia durante tutto il prossimo anno. Chi l’ha detto che i buoni propositi si scrivono solo all’inizio? E’ per questo che il mio ne contiene solo qualcuno, e ha degli spazi vuoti per poter scrivere quello che mi verrà in mente nei prossimi mesi.

La struttura è molto semplice perchè, nell’ottica di voler aggiungere obiettivi e propositi durante l’anno, e qualche foto di un proposito da spuntare, in questo modo potrò aggiungere tutto quello che voglio solamente facendo un piccolo forellino.

Per l’interno è necessario dare libero sfogo alla fantasia, anche se le journaling card si prestano benissimo a questo scopo, sia per scrivere negli spazi bianchi, sia per utilizzare le scritte come buon proposito, come in questi casi:

Io vi saluto, uno per uno, e spero che questo viaggio insieme vi abbia dato almeno la metà di quanto ha dato a me. Sono sicura che la vostra fantasia verrà ancora stuzzicata da tutto quello che vi aspetta nel 2019, e spero che abbiate sempre tavoli disordinati e cuori felici!

Arrivederci!

Sara

PRODOTTI UTILIZZATI:

Pubblicato il Lascia un commento

Agosto, col bene che ti voglio…

Ciao a tutti!

Siamo già ad agosto… come corre il tempo! Io amo l’estate e il pensiero che debba finire mi intristisce sempre. Quest’anno sono andata al mare solo una volta, quindi per me non si può considerare nemmeno iniziata! So che in molti state soffrendo il caldo e mi dispiace, ma non posso farci niente: io l’estate la adoro (anche la primavera, per la cronaca…). Per questo sono impaziente di tornare in Italia e godermi il mare e il sole. Il progetto che vi propongo oggi è ispirato proprio a questo mio smodato desiderio di spiagge, ombrelloni e onde.

Si tratta del setup del mese di agosto della mia agenda, che comprende il divisorio per il mese e il calendario mensile. Il mio non è un classico planner, nel senso che spesso non uso gli adesivi creati specificatamente per questo scopo, del tipo di quelli con le liste e le dimensioni dei riquadri dei calendari. Mi diverto invece a usare uno stile “libero”, vale a dire che adatto qualunque tipo di materiale da scrapbooking, in particolare le sagome (die cuts o da ritagliare).

Per questo mese, ho creato il divisorio incollando due carte della collezione “Dream” tagliate a misura. Ho poi decorato le due facciate con sagome di “Collect beautiful moment”: i disegni di questa collezione mi piacciono tantissimo, per le forme tondeggianti e l’aspetto un po’ da cartone animato. Il camioncino è fantastico, quindi l’ho subito collocato sul fronte. Ho poi usato varie delle alghe verdi e rosse e ho scritto “August” con delle lettere di spugna bianche. Sul retro ho usato altre di queste icone, che però ho dipinto con acquarelli per rendere i colori più accesi.

Per decorare la copertina del calendario mensile ho usato i timbri abbinati alla collezione e due sagome di pesci. Io non sono una timbratrice esperta, però mi sono divertita molto a stampare questi simpatici pesciolini e colorarli con i pastelli.

Infine, ho preparato il calendario scrivendo i numeri e riempiendolo di sagome che gridano estate, mare e vacanze. Nella foto, vedete come era prima che iniziassi a scriverci le scadenze da ricordare.

Spero che questo post vi ispiri a rendere la vostra agenda più allegra e la programmazione degli impegni meno gravosa. 🙂 A rincontrarci presto su queste pagine!

Virginia

 

PRODOTTI UTILIZZATI: