Emergenza Covid 19

Confermo insieme a Gls l’impegno ad assicurare la continuità operativa dei servizi di ritiro, di consegna e di inoltro. Sono sospesi i ritiri in sede. Tutti gli operatori GLS sono stati tempestivamente invitati ad attenersi scrupolosamente alle misure di prevenzione indicate dal Ministero della Salute e  dall’ OMS. Le spedizioni potranno essere recapitate senza l’obbligo della firma per accettazione, che verrà certificata con metodologie alternative.Il rispetto della salute é per me imprescindibile, ma altrettanto imprescindibile è preservare, seguendo scrupolosamente le indicazioni di legge, il mio lavoro da autonomo che purtroppo può godere di poche garanzie nel quadro generale lavorativo italiano. Penso fermamente che il riuscire a far fronte da sola alle difficoltà economiche legate a questo terribile momento di emergenza, libererebbe risorse che potrebbero pervenire ai settori più deboli ed indifesi. E’ in quest’ottica che continuo a lavorare, nel rispetto più assoluto di ogni singolo individuo coinvolto da questo terribile flagello. Prego i miei clienti di evitare ogni contatto fisico con gli autisti nel rispetto della salute di tutti. Vi informo che persiste il blocco delle spedizioni per le sedi Bergamo, Albino, Chiavari, Monza, Mantova, Genova, Pero e Civesio. Qui —-> trovate l’elenco delle località che al momento non sono raggiungibili dal corriere. Il resto delle sedi sul territorio nazionale sono al momento operative (aggiornamento al 18 marzo). Troverete in questa sezione gli aggiornamenti giornalieri, GRAZIE!